Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Massimo confessore

Date rapide

Oggi: 25 giugno

Ieri: 24 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'AmalfiAmalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaPetrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme. Andrea e Nicola Pansa protagonisti al World Pastry Stars il 20 ed il 21 maggio 2019 a MilanoHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi

Amalfi News

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaPetrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme. Andrea e Nicola Pansa protagonisti al World Pastry Stars il 20 ed il 21 maggio 2019 a MilanoHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi

Tu sei qui: Storia e Storie

Storia e Storie

<<<123456>>>

Pietro Capuano e la traslazione delle reliquie di Sant’Andrea ad Amalfi dopo la quarta crociata

Scritto da (mariaabate), venerdì 30 novembre 2018 15:36:41

Ultimo aggiornamento venerdì 30 novembre 2018 15:54:06

Pietro Capuano e la traslazione delle reliquie di Sant’Andrea ad Amalfi dopo la quarta crociata

Di Maria Abate La festa di sant'Andrea è celebrata il 30 novembre nelle Chiese d'Oriente e d'Occidente ed è festa nazionale in Scozia. Ad Amalfi ricorre più volte all'anno. Le più particolari sono quella del 26 e 27 giugno, che ricorda il miracolo di Sant'Andrea, e quella del 29 e 30 novembre, festa patronale. Ma c'è una storia particolare dietro la festa di Sant'Andrea ad Amalfi. Dopo il suo martirio, secondo la tradizione,...

La processione di Sant’Andrea di Amalfi ne “La macchina ammazzacattivi” di Rossellini

Scritto da (mariaabate), venerdì 30 novembre 2018 13:58:09

Ultimo aggiornamento venerdì 30 novembre 2018 15:54:29

La processione di Sant’Andrea di Amalfi ne “La macchina ammazzacattivi” di Rossellini

Diventa lecito pensare di essere portatore della volontà di Sant'Andrea se improvvisamente ti accorgi di avere un potere sovrannaturale, specie se ti trovi nella città che ospita le sue spoglie. Al fotografo Celestino, assai devoto al Patrono di Amalfi, capita che, dopo l'incontro nella notte della festa con un vecchietto - che alla fine si rivelerà essere il demonio -, possa decidere di far morire una persona scattandogli...

Milano, Amalfi, Professionalità, Lavoro

Maria Grazia Anastasio, Amalfi - Milano andata e ritorno

emigrati di ritorno: esperta di marketing digitale torna in Costiera Amalfitana

Scritto da (admin), domenica 25 novembre 2018 12:17:17

Ultimo aggiornamento domenica 25 novembre 2018 14:38:14

Maria Grazia Anastasio, Amalfi - Milano andata e ritorno

"Certi amori non finiscono / Fanno dei giri immensi / E poi ritornano" è la strofa perfetta (presa in prestito dal grande Antonello Venditti) per definire il rapporto d'amore che lega Maria Grazia Anastasio, classe 1972, alla Costiera Amalfitana ed alla sua Amalfi. Già perché, alla fine degli anni 80, Maria Grazia, nata e cresciuta in questi luoghi, si è trasferita a Milano per perseguire il sogno che aveva fin da bambina:...

Amalfi celebra Sant'Andrea: 30 novembre la Corsa del Patrono sulla scalea del Duomo

Scritto da (mariaabate), domenica 25 novembre 2018 12:11:12

Ultimo aggiornamento domenica 25 novembre 2018 12:11:12

Amalfi celebra Sant'Andrea: 30 novembre la Corsa del Patrono sulla scalea del Duomo

Sant'Andrea Apostolo è il patrono della Città di Amalfi, che lo celebra due volte l'anno: il 27 giugno ed il 30 novembre. Se quella di giugno ricorda un miracolo compiuto da Sant'Andrea per salvare la città, la festa del 30 novembre cade nel giorno in cui il calendario della Chiesa Cattolica celebra l'apostolo. La Festa di Sant'Andrea è l'evento più amato dagli amalfitani, residenti e non. Tutti cercano di essere presenti...

Quell’errata interpretazione di «a Flavio» che diede un nome all'inventore amalfitano della bussola

Quel Flavio di cui si parla nel trattato di Giovanni Battista Pio sarebbe l’umanista Flavio Biondo e non Flavio Gioia

Scritto da (mariaabate), mercoledì 21 novembre 2018 19:15:41

Ultimo aggiornamento mercoledì 21 novembre 2018 19:36:28

Quell’errata interpretazione di «a Flavio» che diede un nome all'inventore amalfitano della bussola

di Maria Abate Se Sant'Andrea è il simbolo sacro di Amalfi, Flavio Gioia è quello profano. Mitico inventore della bussola, domina la piazza a lui intitolata grazie a una statua acquistata dal Comune nel 1926 e realizzata alla fine dell'Ottocento dall'insigne scultore cavese Alfonso Balzico. Una scultura tanto bella che fu premiata all'Esposizione Universale di Parigi nel 1900. Ma quello che pochi sanno è che non solo...

Il tarì: fu coniata ad Amalfi la prima moneta dopo l’Impero Romano

Scritto da (mariaabate), venerdì 16 novembre 2018 20:56:04

Ultimo aggiornamento venerdì 16 novembre 2018 20:56:04

Il tarì: fu coniata ad Amalfi la prima moneta dopo l’Impero Romano

Coniato dopo la caduta dell’Impero Romano, il Tarì fu l’antica moneta della Repubblica Amalfitana, segno della sua potenza e ricchezza accettate in tutto il Mediterraneo. Nell’Ottocento, Matteo Camera, storico e numismatico amalfitano, dedicò al Tarì amalfitano un intero saggio, "Importante scoperta del famoso tarèno di Amalfi e di un’altra moneta inedita del Doge Mansone III", di cui riportiamo un brano in cui indaga...

La presenza del limone in Costa d’Amalfi fin dall’epoca romana

Scritto da (mariaabate), martedì 13 novembre 2018 16:21:35

Ultimo aggiornamento martedì 13 novembre 2018 16:21:35

La presenza del limone in Costa d’Amalfi fin dall’epoca romana

Di Guendalina Giuliano(tratto dal libro "Il limone e la Costa d'Amalfi) La più antica testimonianza della presenza degli agrumi nell'area campana è costituita dai dipinti parietali scoperti a Pompei negli anni ‘50 durante i lavori di scavo della Casa del Frutteto. Il professor Domenico Casella nel suo lavoro La frutta nella pittura pompeiana riferisce che «in qualche mosaico e in qualche pittura di Ercolano e Pompei fanno...

Maiori, Costiera Amalfitana, Chiesa Cattolica

Bollettino parrocchiale di Maiori: Vita Cristiana sarà diffuso dal giornale on line il Vescovado

in puro spirito di servizio alla collettività, Il Vescovado distribuirà in modo digitale il volantino della Chiesa di Maiori con Positano Notizie e Amalfi News

Scritto da (admin), martedì 13 novembre 2018 11:40:11

Ultimo aggiornamento martedì 13 novembre 2018 11:40:11

Bollettino parrocchiale di Maiori: Vita Cristiana sarà diffuso dal giornale on line il Vescovado

Grazie alla partnership con la Locali d'Autore Srl, editrice de Il Vescovado (il giornale on line della Costa d'Amalfi) e dei portali Amalfi News e Positano Notizie, la distribuzione di "Vita Cristiana", il bollettino della Parrocchia Santa Maria a Mare di Maiori, giungerà, puntuale, attraverso il web, anche ai fedeli fuori sede. "L'invio dell'edizione cartacea presso i nostri concittadini residenti all'estero è stato...

«Beat the devil», nel 1953 Gina Lollobrigida girò a Ravello il film che le spalancò le porte di Hollywood

Scritto da (mariaabate), domenica 11 novembre 2018 18:50:11

Ultimo aggiornamento domenica 11 novembre 2018 18:56:40

«Beat the devil», nel 1953 Gina Lollobrigida girò a Ravello il film che le spalancò le porte di Hollywood

Sessantacinque anni fa Gina Lollobrigida girò alcune scene de "Il tesoro dell'Africa" (Beat the Devil) a Ravello e da lì la sua carriera decollò alla grande. Bellissima con il suo fascino rimasto immutato nel tempo, l'attrice è tornata sui luoghi del film, i giardini di Villa Cimbrone, lo scorso aprile, dove ha affermato, intervistata da Il Vescovado: «È stato un film che mi ha portato fortuna ed è stata una gioia ritornare...

Vietri sul Mare e Amalfi nei dipinti ottocenteschi di Thomas Stuart Smith

Scritto da (mariaabate), domenica 11 novembre 2018 17:54:15

Ultimo aggiornamento domenica 11 novembre 2018 17:54:28

Vietri sul Mare e Amalfi nei dipinti ottocenteschi di Thomas Stuart Smith

Il Gruppo Cava Storie ripropone un disegno suggestivo che riprende Vietri sul Mare con la sua marina e Salerno. L'opera è attribuita all'artista scozzese Thomas Stuart Smith (1813-1869) ed è collocata al The Stirling Smith Art Gallery & Museum, presso Edimburgo. La tavola è rovinata parzialmente ai lati ma ha conservato i particolari del disegno. Tra questi la chiesa di S. Giovanni Battista che si slancia tra le abitazioni...

La pittura firmata da Giovanni da Gaeta tra Maiori e Cava de’ Tirreni

L'artista ha lavorato in un contesto gotico internazionale, seguendo il tema iconografico dell’Incoronazione della Vergine

Scritto da (mariaabate), sabato 10 novembre 2018 15:24:44

Ultimo aggiornamento sabato 10 novembre 2018 15:24:44

La pittura firmata da Giovanni da Gaeta tra Maiori e Cava de’ Tirreni

Di Gerardo Pecci(tratto da "La Città di Salerno" in edicola il 22/10/2018) La pittura del Quattrocento nel Regno di Napoli è sotto il segno della cultura figurativa gotica che, lasciata l'eredità di Giotto già dalla fine del secolo precedente, si orienta verso modi figurativi senesi e avignonesi e che sono evidenti nel primo venticinquennio del secolo. Nel 1442, Alfonso il Magnanimo conquistò il Regno di Napoli e le forme...

“L’amore”: quando in Costa d’Amalfi avvenne “Il miracolo” di Rossellini

Scritto da (mariaabate), venerdì 9 novembre 2018 17:46:53

Ultimo aggiornamento venerdì 9 novembre 2018 17:54:47

“L’amore”: quando in Costa d’Amalfi avvenne “Il miracolo” di Rossellini

"L'amore" è un film in due episodi del 1948 diretto da Roberto Rossellini. Il primo si intitola Una voce umana e ha al centro una serie di telefonate che una donna riceve dall'uomo che ama e che la sta lasciando per un'altra; il secondo, Il Miracolo, è la storia di una pastorella ingannata da uno sconosciuto, dal quale crede di essere stata graziata. Quest'ultimo fu girato in Costiera Amalfitana, e precisamente tra Maiori,...

“L’uomo, la bestia e la virtù”: a Cetara Totò girò il film che attirò le proteste della famiglia di Luigi Pirandello

Scritto da (mariaabate), mercoledì 7 novembre 2018 16:06:25

Ultimo aggiornamento mercoledì 7 novembre 2018 16:06:25

“L’uomo, la bestia e la virtù”: a Cetara Totò girò il film che attirò le proteste della famiglia di Luigi Pirandello

Una carriera notoriamente prolifica quella del principe della risata, con ben 97 pellicole interpretate negli anni dal 1937 al 1967. Fellini sosteneva anche che Totò era un fatto naturale, qualcosa di compiuto in sé stesso che non poteva essere modificato o sopraffatto da artifici scenici o di copione. E infatti i registi con cui ha lavorato di più e meglio furono proprio coloro che lasciarono più spazio alla sua improvvisazione...

"Le seduttrici": nel 2004 tra Amalfi e Atrani l'adattamento cinematografico de "Il ventaglio di Lady Windermere"

Scritto da (mariaabate), martedì 6 novembre 2018 12:08:59

Ultimo aggiornamento martedì 6 novembre 2018 15:21:38

"Le seduttrici": nel 2004 tra Amalfi e Atrani l'adattamento cinematografico de "Il ventaglio di Lady Windermere"

Il fascino della Costiera Amalfitana resta immutato negli anni e attrae i registi da sempre, così che molti sono i film girati nella Divina. Uno fra tutti è "Le seduttrici" (A Good Woman), girato tra Atrani e Amalfi nel 2004 e uscito nelle sale cinematografiche italiane il 1° settembre 2006. Diretto da Mike Barker, il film è ambientato negli Anni Trenta ed è un adattamento de Il ventaglio di Lady Windermere di Oscar Wilde....

Londra, una corsa contro il tempo

Lotta contro il tempo per salvare la vita del piccolo Alex

serve un donatore di midollo compatibile

Scritto da (admin), giovedì 25 ottobre 2018 05:46:09

Ultimo aggiornamento venerdì 25 gennaio 2019 09:33:51

Lotta contro il tempo per salvare la vita del piccolo Alex

Alex è un bambino bellissimo di solo un anno e mezzo, vive a Londra ma i genitori sono entrambi italiani: papà Paolo originario del Veneto e mamma Cristiana di Napoli. Questa famiglia sta lottando contro il tempo: il piccolo è affetto da una malattia genetica rara, l'Hlm (colpisce solo lo 0,002 dei bambini). Il piccolo Alex, occhi azzurri, rischia la vita ed ha bisogno di urgente aiuto. A Londra il bambino è curato con...

108 anni fa l’alluvione di Cetara: morte e distruzione fino ad Amalfi e Maiori [FOTO]

Scritto da (mariaabate), mercoledì 24 ottobre 2018 15:42:51

Ultimo aggiornamento mercoledì 24 ottobre 2018 15:42:51

108 anni fa l’alluvione di Cetara: morte e distruzione fino ad Amalfi e Maiori [FOTO]

«Il disastro è immane, spaventoso e terribile. Il fiume che attraversa il nostro sventurato paese, ingrossatosi nella notte sotto la furia dell'uragano, ha travolto tutte le case dalla parte alta del paese. Non possiamo precisare il numero delle vittime», queste le parole pronunciate dal segretario comunale di Cetara, il 24 ottobre 1910. Sono passati 108 anni, infatti, dall'alluvione che devastò la Costiera Amalfitana,...

Amalfi: la Porta e il Supportico della Marina, antica sede dei calzolai

Scritto da (mariaabate), venerdì 19 ottobre 2018 21:24:22

Ultimo aggiornamento venerdì 19 ottobre 2018 21:24:43

Amalfi: la Porta e il Supportico della Marina, antica sede dei calzolai

di Giuseppe Liuccio La Costa d'Amalfi è un porto aperto sulle rotte del Mediterraneo. Lo intuirono per primi i nostri Padri Amalfitani e già intorno all'Anno Mille diedero vita alla Prima Repubblica Marinara, che attivò traffici e commerci verso l'Oriente e in quelle terre creò fondachi ed ospedali dando vita a fecondi scambi commerciali oltre che economici. Le testimonianze sono esaltate nelle pagine della storia e sono...

Fra Serafino, generoso frate francescano di Tramonti

Scritto da (mariaabate), venerdì 19 ottobre 2018 20:00:32

Ultimo aggiornamento venerdì 19 ottobre 2018 20:00:32

Fra Serafino, generoso frate francescano di Tramonti

Di Achille Benigno Fra Serafino, al secolo Pietro, era un frate minore questuante del Convento San Francesco di Tramonti. Un religioso benvoluto da tutti scomparso da diciassette anni: esattamente il 21 febbraio 2001. Perché proprio ora il ricordo? È presto detto. Trovandomi in quel periodo in Tramonti lo vedevo girare nelle case e nei cortili per la benedizione per una vendemmia copiosa. Dopo aver benedetto chi lavorava,...

Alla ricerca della Costiera Amalfitana per legami familiari perduti

Uno degli antenati dell'autore era Siconolfo, il primo principe del principato longobardo di Salerno

Scritto da (mariaabate), domenica 14 ottobre 2018 15:34:55

Ultimo aggiornamento domenica 14 ottobre 2018 15:34:55

Alla ricerca della Costiera Amalfitana per legami familiari perduti

In questo articolo vi proponiamo l’avvincente viaggio del reporter di "The Wall Street Journal" Michele Siconolfi (nella foto) alla ricerca delle proprie origini. Il suo cognome, infatti, trae origine dal nome di un principe longobardo, Siconolfo, che fece insediare suo fratello Sicardo ad Amalfi nell’Alto Medioevo. Per questo motivo - in una ricerca suggestiva tra chiese e vicoli - il giornalista si è recato a Salerno...

Furore e le sue origini: la furia degli abitanti contro il diavolo secondo la leggenda

Scritto da (mariaabate), domenica 14 ottobre 2018 14:21:53

Ultimo aggiornamento domenica 14 ottobre 2018 14:56:56

Furore e le sue origini: la furia degli abitanti contro il diavolo secondo la leggenda

(tratto da In viaggio con Wagner: Sulle orme del Parsifal di Miriam Cipriani) Furore è un piccolo comune che conta meno di mille anime con caratteristiche case in pietra sparse lungo il Vallone. Come molti paesi della Costiera Amalfitana, è caratterizzato da una zona abitata lungo il costone, fatta di case disseminate di fatto "invisibili" a chi percorre la strada costiera, e da un secondo nucleo sulla costa, presso la...

<<<123456>>>

Vendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaSicme Energy & Gas, il partner gas e luce in Costiera AmalfitanaPasticceria Gambardella a Minori, da oggi le specialità della famosa pasticceria minorese sono acquistabili anche on lineZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiAntica Pasticceria Pansa Amalfi Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana