Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 ore fa S. Quinto martire

Date rapide

Oggi: 18 dicembre

Ieri: 17 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'AmalfiAmalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Acquista on line i nostri panettoni: la dolcezza a portata di click Sal De Riso Costa d'Amalfi, acquista on line i prodotti artigianali della pasticceria più premiata d'ItaliaPetrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Amalfi News

Acquista on line i nostri panettoni: la dolcezza a portata di click Sal De Riso Costa d'Amalfi, acquista on line i prodotti artigianali della pasticceria più premiata d'ItaliaPetrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Tu sei qui: Storia e Storie

Storia e Storie

<<<12345>>>

Le scene della principessa Sissi a Villa Cimbrone: quando Ravello “interpretava” Corfù

Scritto da (mariaabate), giovedì 10 maggio 2018 17:24:03

Ultimo aggiornamento giovedì 10 maggio 2018 17:48:48

Le scene della principessa Sissi a Villa Cimbrone: quando Ravello “interpretava” Corfù

Ricordate i film sulla vita della principessa diventata poi imperatrice d'Austria, Elisabetta di Baviera? Le pellicole offrono una versione edulcorata e romantica della vita di Sissi, dal fidanzamento ai primi anni di matrimonio, e molte sono le imprecisioni o le inesattezze storiche relative alla vita della giovane imperatrice e dei suoi familiari. Ma, proprio per questo, hanno fatto battere il cuore a milioni di persone...

Irene Kowaliska e il sogno artistico tra Vietri sul Mare e Positano

Scritto da (admin), mercoledì 9 maggio 2018 12:27:10

Ultimo aggiornamento venerdì 8 giugno 2018 10:09:11

Irene Kowaliska e il sogno artistico tra Vietri sul Mare e Positano

«Ho impiegato 15 giorni per imparare la tecnica di pittura su ceramica, che non è facile... Ma io amo la penombra della fabbrica e l'odore della creta. Mi piace quando tra le mani, sul tornio, cresce la pura forma». Parlava così, Irene Kowaliska, della sua passione. Una passione che la spinse a trasferirsi da Berlino a Vietri sul Mare. Era il 1931 e Vietri era una cittadina umile, che viveva di pesce fresco e pane appena...

Gli scenari politici di fine ‘700 in Costa d’Amalfi: il ruolo di Tramonti nell'ascesa e caduta della “Republica”

Scritto da (mariaabate), giovedì 26 aprile 2018 19:25:29

Ultimo aggiornamento giovedì 26 aprile 2018 19:31:45

Gli scenari politici di fine ‘700 in Costa d’Amalfi: il ruolo di Tramonti nell'ascesa e caduta della “Republica”

Mentre le truppe napoleoniche conquistavano e invadevano il Regno di Napoli costringendo il governo borbonico a rifugiarsi in Sicilia, «nelle valli di Tramonti si pensava a guadagnare il pane, lontani da certe evenienze e dal concitato succedersi degli eventi e al clima di grave incertezza, di preoccupazione, di sgomento montante caratteristico di quei giorni»*. Ben presto, Don Ferdinando Torre e don Domenico Fiore di...

Montepertuso, Positano

Positano: il "pertuso" di Montepertuso e la scommessa tra il Diavolo e la Madonna

tra storia, religione e leggenda

Scritto da (admin), sabato 21 aprile 2018 12:02:33

Ultimo aggiornamento mercoledì 3 ottobre 2018 10:17:56

Positano: il "pertuso" di Montepertuso e la scommessa tra il Diavolo e la Madonna

Meta ideale per coloro che desiderano dedicarsi al trekking in Costa d'Amalfi, la frazione di Montepertuso è situata nella parte alta di Positano, raggiungibile attraverso una strada carrabile che si inerpica su per la collina, e prende il nome dal buco (in dialetto "pertuso") che caratterizza la cima che domina il paesaggio. Quel buco è al centro di una leggenda che sfocia nel sacro. Si dice che a bucare il monte sia...

La nobiltà scalese in Costa d’Amalfi: origine, ascesa politica ed economica

Scritto da (mariaabate), venerdì 20 aprile 2018 13:58:30

Ultimo aggiornamento venerdì 20 aprile 2018 14:23:44

La nobiltà scalese in Costa d’Amalfi: origine, ascesa politica ed economica

Di Antonio Mammato La prima nobiltà si affermò ad Amalfi tra il IX e il X secolo, epoca in cui la città si rese completamente autonoma dal ducato di Napoli. L'XI secolo, invece, può essere considerato il secolo di maggior prestigio per la società amalfitana: la ricchezza dei traffici, i guadagni e la formazione di grandi patrimoni furono i fattori fondamentali di una profonda evoluzione della società. A partire dalla...

Furore-Agerola: 21-22 aprile è “Coppa della Primavera”, ecco la storia del suggestivo slalom firmato A.C. Salerno

Scritto da (mariaabate), giovedì 19 aprile 2018 21:39:11

Ultimo aggiornamento giovedì 19 aprile 2018 21:39:11

Furore-Agerola: 21-22 aprile è “Coppa della Primavera”, ecco la storia del suggestivo slalom firmato A.C. Salerno

Saranno giornate all'insegna dello sport e dello spettacolo quelle che sabato 21 e domenica 22 aprile animeranno la Costiera amalfitana. Torna, infatti, per la 30esima edizione la "Coppa della Primavera", gara automobilistica nazionale di Slalom in salita. La gara, come lo scorso anno, si svolgerà interamente lungo i gironi del comune di Furore per terminare ad Agerola dove, al termine delle tre manche, si svolgerà la...

Amore, abbandono e vendetta: Conca dei Marini e la leggenda delle Janare

Scritto da (mariaabate), lunedì 16 aprile 2018 15:25:04

Ultimo aggiornamento martedì 17 aprile 2018 22:27:06

Amore, abbandono e vendetta: Conca dei Marini e la leggenda delle Janare

Patrimonio immateriale della Costiera Amalfitana sono sicuramente i miti e le leggende che hanno animato i secoli scorsi e che sono giunti a noi come prezioso elemento di un popolo intimamente legato alla cultura del mare e della terra. Il mito delle Janare, che risiedono nel piccolissimo comune di Conca dei Marini, sulla Costiera Amalfitana, è una di queste storie tramandate oralmente da generazione in generazione, storie...

Le antiche varietà di frutta della Costa d'Amalfi, ad Agerola un "giardino del tempo"

Scritto da (mariaabate), sabato 14 aprile 2018 11:58:38

Ultimo aggiornamento sabato 14 aprile 2018 11:58:38

Le antiche varietà di frutta della Costa d'Amalfi, ad Agerola un "giardino del tempo"

Di Gennaro Pesacane Anche questa è la nostra storia. Fin da piccolo l'argomento mi ha interessato ed ora è giunto il momento di concretizzare la ricerca di tanti anni. Per essere più chiari sto parlando di varietà di frutta antica ancora presente nelle nostre vallate e montagne. Pensate che per qualcuna di esse è possibile addirittura risalire a 2500 anni fa. A Tramonti ho già molte varietà, dal mandarino del Conservatorio...

Masaniello nacque in Costiera Amalfitana e precisamente ad Atrani

Giovanna Grimaldi premiata al concorso “Go Sud” con “Il mito di Masaniello” [Video]

Il video che restituisce ad Atrani la verità storica sulla nascita di Masaniello

Scritto da (admin), martedì 10 aprile 2018 10:30:00

Ultimo aggiornamento martedì 10 aprile 2018 10:47:44

Giovanna Grimaldi premiata al concorso “Go Sud” con “Il mito di Masaniello” [Video]

Si è svolta giovedì scorso, 5 aprile, nella Sala del Toro Farnese del MANN di Napoli, la premiazione dei vincitori del concorso "Go Sud" per giovani Videomaker organizzato dal Gruppo del Mezzogiorno dei Cavalieri del lavoro con il patrocinio di MiBACT e dell'ANCI. Tema del concorso è stato "Alla ricerca del possibile nei luoghi della cultura". Presenti alla cerimonia il direttore del MANN, Paolo Giulierini, il Prefetto...

Addio, Tobia. L'ultimo vero pescatore di Amalfi, che non sapeva nuotare

Scritto da (admin), lunedì 9 aprile 2018 21:27:23

Ultimo aggiornamento lunedì 9 aprile 2018 21:27:23

Addio, Tobia. L'ultimo vero pescatore di Amalfi, che non sapeva nuotare

di Sigismondo Nastri (professore e decano del giornalismo in Costiera Amalfitana) E' morto ad Amalfi Tobia (all'anagrafe, Antonio Moretti), un pescatore vero, autentico. Uno che ha cavalcato il mare della Costiera con sudore, con cocciutaggine, con la passione di fare un lavoro, ereditato dagli avi, che rappresentava sostegno quotidiano per la sua famiglia. Di più: un apostolo del mare. Ne aveva il fisico, le caratteristiche...

Sirenuse Journal

La Carta d’Identità di Vincenzo Galani, maître del ristorante "La Sponda" di Positano*

da 37 anni lavora in uno degli alberghi più prestigiosi del mondo

Scritto da (admin), domenica 8 aprile 2018 09:49:26

Ultimo aggiornamento venerdì 8 giugno 2018 10:07:58

La Carta d’Identità di Vincenzo Galani, maître del ristorante "La Sponda" di Positano*

Nato a: Praiano, il 22 novembre 1960 Lavoro: Maître, ristorante La Sponda, Le Sirenuse Lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, un po' di tedesco Famiglia: sposato da trent'anni (sua moglie è argentina, si sono incontrati a Mar de Plata). Ha due figli, uno al liceo, l'altro uno studente di giurisprudenza. Interessi: scrivere poesie, pescare e coltivare il suo piccolo orto. La sua lunga collaborazione con Le Sirenuse...

La Costiera Amalfitana si mobilita alla ricerca del giovane disperso la vigilia di Pasqua a Positano

Scritto da (admin), lunedì 2 aprile 2018 11:45:44

Ultimo aggiornamento venerdì 8 giugno 2018 10:07:26

La Costiera Amalfitana si mobilita alla ricerca del giovane disperso la vigilia di Pasqua a Positano

Sono riprese questa mattina presto le ricerche a Positano del giovane disperso la mattina di Pasqua (leggi qui l'articolo de Il Vescovado per restare aggiornati). Al momento il 20enne napoletano Nicola Marra sembrerebbe scomparso nel nulla. Impegnati nella ricerche unità della Guardia Costiera, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. L'elicottero del settimo Nucleo Carabinieri di Pontecagnano sta sorvolando l'abitato...

Nei cieli della Costiera avvistato un oggetto infuocato, le foto scattate da un giovane di Maiori [Foto]

Scritto da (admin), domenica 25 marzo 2018 16:17:00

Ultimo aggiornamento domenica 25 marzo 2018 16:23:23

Nei cieli della Costiera avvistato un oggetto infuocato, le foto scattate da un giovane di Maiori [Foto]

Un vero e proprio oggetto volante non indentificato (UFO) è stato avvistato questa notte nei cieli della Costiera Amalfitana. Ad immortalare con una serie di scatti l'oggetto infiammato è stato Antonio Cammarota, residente a Maiori che mentre guidava la sua auto di rientro da Salerno ha notato l'anomala stella cadente. "Inizialmente ho pensato ad una stella cadente" ha confidato il giovane Cammarota alla redazione di...

Sal De Riso in occasione della Pasqua si racconta ai microfoni del TG1 Web & Food

Scritto da (admin), venerdì 23 marzo 2018 20:59:07

Ultimo aggiornamento venerdì 23 marzo 2018 21:26:03

Sal De Riso in occasione della Pasqua si racconta ai microfoni del TG1 Web & Food

Ormai quando si pensa ai dolci è inevitabile pensare allo chef pasticciere della Costiera Amalfitana, Salvatore De Riso. Una esclusiva intervista, moderata da un'impeccabile Anna Scafuri, andata in onda mercoledì 21 marzo via web sul portale della redazione del TG1 (http://tg1.rai.it) subito dopo il telegiornale delle 13.30 di Rai 1. Sal De Riso si racconta a 360 gradi facendo trasparire, dietro il grande pasticciere,...

Amalfi piange la prematura scomparsa di Antonio Rispoli (Ghizzinella)

Scritto da (admin), venerdì 23 marzo 2018 14:43:10

Ultimo aggiornamento venerdì 23 marzo 2018 14:59:30

Amalfi piange la prematura scomparsa di Antonio Rispoli (Ghizzinella)

Antonio Rispoli, per tutti Ghizzinella, è venuto a mancare ieri, a soli 62 anni. A darne il triste annuncio la moglie Celeste, i figli Andrea, Maddalena e Lorenzo, la piccola nipotina Ginevra, la suocera Lilina, il genero Gigi, i fratelli, le sorelle, i cognati e le cognate, i nipoti, i parenti e gli amici tutti. Incredulità e sgomento tra gli amici e i conoscenti che hanno lasciato sui social network tanti commossi ricordi:...

Le origini di Minori, il più antico centro abitato della Costiera

Scritto da (mariaabate), venerdì 9 marzo 2018 21:37:26

Ultimo aggiornamento sabato 10 marzo 2018 13:30:07

Le origini di Minori, il più antico centro abitato della Costiera

Di Giuseppe Gargano Minori è, come dimostrano le ricerche archeologiche di questo secolo, il più antico sito abitato della Costiera. Al di sotto della zona pianeggiante dell'odiemo centro urbano si sviluppa infatti una villa romana marittima risalente al I sec. d. C., organizzata su due piani, di cui si conserva solo quello inferiore, decorata con affreschi e mosaici, attrezzata con strutture termali, ninfeo, piscina,...

Il mito della fondazione di Amalfi: l’amore infranto tra Ercole e la ninfa

Scritto da (mariaabate), mercoledì 7 marzo 2018 18:08:34

Ultimo aggiornamento mercoledì 7 marzo 2018 18:15:25

Il mito della fondazione di Amalfi: l’amore infranto tra Ercole e la ninfa

Non poteva che essere affascinante il mito sulla fondazione di Amalfi, splendida cittadina affacciata sul mare. "Amalfi" era il nome di una bellissima ninfa che aveva affascinato Ercole, semi-dio figlio di Zeus e dell'umana Alcmena. Perdutamente innamorato della giovane, Ercole non aspettava altro che sposarla. Ma la ninfa morì improvvisamente e l'eroe, con il cuore a pezzi, decise che la sua amata dovesse avere una sepoltura...

La conquista di Amalfi ad opera di Lotario II e il ritrovamento delle Pandette di Giustiniano

Scritto da (mariaabate), martedì 6 marzo 2018 13:08:35

Ultimo aggiornamento martedì 6 marzo 2018 13:08:35

La conquista di Amalfi ad opera di Lotario II e il ritrovamento delle Pandette di Giustiniano

Tempi tormentati per Amalfi quelli in cui Lotario II fu Imperatore del Sacro Romano Impero. Era il 1133 e la Chiesa viveva uno Scisma. Alla morte di papa Onorio II due gruppi di cardinali avevano eletto due papi diversi: dapprima Innocenzo II, poi Anacleto II, definito poi "antipapa". In un primo tempo Anacleto parve imporsi, e Innocenzo fu costretto a lasciare Roma e a riparare in Francia. Lotario venne corteggiato da...

Antonio Del Pizzo, e la luce fu (a Tramonti)

Scritto da (mariaabate), giovedì 1 marzo 2018 12:13:22

Ultimo aggiornamento giovedì 1 marzo 2018 12:35:19

Antonio Del Pizzo, e la luce fu (a Tramonti)

Di Sigismondo Nastri Il pittore Mario Carotenuto, rievocando la sua infanzia a Tramonti, definiva quel paese "un'Arcadia", vale a dire un luogo di vita agreste e serena. Non c'era acqua potabile, non c'era luce elettrica, non c'erano strade. Solo alberi e frutti. E, ovviamente, gente che lavorava, in montagna, nella pastorizia, nell'agricoltura, nell'artigianato. La giornata, com'è intuibile, iniziava alle prime luci...

I mestieri antichi in Costa d’Amalfi, quando il mondo funzionava senza la moderna tecnologia

Scritto da (mariaabate), martedì 27 febbraio 2018 19:43:34

Ultimo aggiornamento martedì 27 febbraio 2018 20:01:48

I mestieri antichi in Costa d’Amalfi, quando il mondo funzionava senza la moderna tecnologia

Ci sono mestieri che ormai appartengono al passato. Complice la tecnologia, alcuni artigiani hanno visto gradualmente calare le richieste di lavoro e hanno dovuto appendere le scarpe al chiodo per far spazio a nuovi mestieri. Nell'era dell'informatica e dei social network nascono sempre più professioni, come quella dello sviluppatore di app. Ma, ogni tanto, è bene guardare indietro e ricordare com'era lavorare in Costiera...

<<<12345>>>

Dolcissimi auguri dalla Pasticceria Pansa. Acquista on line i nostri panettoni artigianaliPasticceria Gambardella MinoriSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana