Ultimo aggiornamento 14 ore fa S. Aurelio vescovo

Date rapide

Oggi: 20 luglio

Ieri: 19 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi Il Magazine della Costa d'Amalfi

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury HotelPasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Sunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: GourmetTradizioni. Zeppola di San Giuseppe fritta o al forno? La ricetta di Sal De Riso

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyVilla Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Zia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad Amalfi

Gourmet

Minori, Costiera Amalfitana, Dolcezze, Tradizioni, Festa del papà, Capolavori di dolcezza

Tradizioni. Zeppola di San Giuseppe fritta o al forno? La ricetta di Sal De Riso

La ricetta pubblicata sulla pagina social Sal De Riso Journal

Inserito da (Admin), domenica 14 marzo 2021 14:46:15

E' il dolce tradizionalmente associato alla Festa del Papà, semplice gustoso e che ogni anno, poco prima della primavera, apre un dibattito "tutto dolce" tra i sostenitori della versione fritta e chi invece preferisce quella al forno.

Stiamo parlando della Zeppola di San Giuseppe, un dolce corposo, ricco di crema gialla, che regala attimi di godimento alle papille gustative.

I nostri artisti pasticcieri della Costa d'Amalfi ne realizzano di buonissime, ma la vera competizione è tra i fornelli di casa, dove ultimamente anche gli uomini, complice gli oltre 12 mesi di pandemia, hanno imparato a realizzare piccoli capolavori.

Questa mattina abbiamo assaggiato (e fotografato, ndr) per voi le versioni al forno e fritte, realizzate del Maestro Pasticciere Sal De Riso. Non abbiamo resistito. Quella al forno è semplicemente spettacolare ma il vero capolavoro di dolcezza è come sempre la versione fritta.

Da una breve ricerca on line abbiamo trovato la ricetta del di Sal, pubblicata sul suo portale Sal De Riso Journal. Di seguito tutti gli ingredienti e il procedimento:

 

Componenti:

• PASTA BIGNE';
• CREMA PASTICCERA ALLA VANIGLIA;
• AMARENE CANDITE;

Pasta bignè:

250 g di acqua;
100 g di burro;
6 g di sale;
250 g di farina 00;
400 g di uova intere (n°8).

Bollite i primi tre ingredienti, aggiungete la farina setacciata e cuocete per qualche minuto a fuoco lento, rimestando con un cucchiaio di legno. Lasciate intiepidire la pasta in un contenitore largo e aggiungete tutte le uova in un colpo solo. Lavorate la pasta con un frustino elettrico fino a che non diventi liscia ed omogenea. Con un sacchetto da pasticceria con una punta riccia di diametro 18 mm, formate le zeppole a forma di ciambella sopra un foglio di carta da forno unto.
Friggete in olio bollente a 180°C, rovesciando direttamente il foglio nell'olio. Continuate la cottura in entrambi i lati finché la zeppola si gonfierà e diventerà dorata.
Lasciate raffreddare, tagliate a metà e farcite sul fondo delle zeppole, aiutandovi con un sacchetto da pasticceria con la punta riccia, con crema pasticcera e amarene a pezzi. Ricoprite con l'altra metà di bignè e decorate il centro con uno spuntone di crema pasticcera. Spolverate con zucchero a velo e decorate con amarene candite.

 

Crema pasticcera:

400 g di latte fresco intero;
100 g di panna fresca liquida;
180 g di tuorli d'uova (n. 9);
150 g di zucchero;
40 g di amido di mais;
2 g di sale;
1 buccia di limone Costa d'Amalfi IGP;
1/3 di bacca di vaniglia delle isole Bourbon.

Per la crema pasticcera, fate bollire in un pentolino il latte, la panna, il sale con la buccia di limone e i semini della bacca di vaniglia. A parte, in una pentola capiente emulsionate bene i tuorli con lo zucchero, aggiungete l'amido di mais e dopo averlo ben incorporato versate il latte e la panna bollente. Mescolate bene con un frustino e portate ad una temperatura di 86°C. Colate la crema velocemente in un contenitore d'acciaio e copritela con la pellicola trasparente a contatto per evitare la formazione di pellicine. Raffreddate la crema direttamente in freezer o in un piccolo abbattitore.

 

Fonte: Sal De Riso Journal

Leggi anche:

La Zeppola di San Giuseppe di Sal De Riso tra le "best 10" secondo il magazine Wine&Thecity

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Amalfi News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 109739100

Gourmet

Cena a 4 mani al ristorante Dei Cappuccini di Anantara Convento di Amalfi Grand Hotel

Un evento culinario eccezionale avrà luogo il 2 e 3 agosto 2024 all'Anantara Convento di Amalfi Grand Hotel, presso il ristorante Dei Cappuccini, situato in una location d'eccezione, sulla terrazza all'aperto dell'ex convento risalente al XIII secolo, con vista mozzafiato sul mare. Due "cene a quattro...

Sapori autentici e atmosfera familiare: la Pizza ad Amalfi è firmata Carlo Fiamma /FOTO

Un evento cinematografico di famiglia può trasformarsi in un'avventura culinaria memorabile, come abbiamo scoperto ieri sera ad Amalfi, dove, oltre alla premiere di "Inside Out 2", abbiamo avuto il piacere di gustare la pizza del nostro amico Carlo Fiamma. Conosciuto per il suo impasto ad alta idratazione...

Papa Francesco deliziato dai dolci della Costiera Amalfitana: Andrea e Nicola Pansa gli regalano il libro sulla storia della Pasticceria /VIDEO

Di Maria Abate «Duecento anni di storia in un libro non valgono un onore come questo che stiamo per ricevere». Con queste parole, e con gli occhi lucidi per l'emozione, ieri i fratelli Andrea e Nicola Pansa hanno regalato a Papa Francesco il loro libro "Una dolce storia dal 1830". Si tratta di un libro...

Amalfi: dal 18 maggio alla Pasticceria Pansa arriva lo “Scugnizzo Campano”, realizzato in team con altri maestri APEI

"Scugnizzo Campano" è l'originale nome attribuito a un dolce unico, che da domani, sabato 18 maggio, sarà disponibile nella storica Pasticceria Pansa, in piazza Duomo, ad Amalfi. Cinquantacinque grammi di pura bontà: si tratta di una frolla allo zucchero di canna e vaniglia, con cake alla vaniglia profumato...

Sal De Riso porta la Costiera Amalfitana al Wine Love Week End di Terni

Ci sarà anche un po' di Costiera Amalfitana al Wine Love Week End, che si terrà a Terni dal 17 al 19 maggio 2024. Per tre giorni, la città di San Valentino si trasformerà in un centro di degustazioni, incontri ed eventi che coinvolgeranno gli amanti del vino in un viaggio alla scoperta delle migliori...