Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Giuseppe sposo di M.V.

Date rapide

Oggi: 19 marzo

Ieri: 18 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'AmalfiAmalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoPasticceria Andrea Pansa dal 1830 addolcisce la Costa d'AmalfiLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi

Amalfi News

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoPasticceria Andrea Pansa dal 1830 addolcisce la Costa d'AmalfiLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi

Tu sei qui: GourmetLa nota rivista “Wine Spectator” racconta la storia delle Cantine Marisa Cuomo di Furore

Gourmet

La nota rivista “Wine Spectator” racconta la storia delle Cantine Marisa Cuomo di Furore

Scritto da (mariaabate), lunedì 10 dicembre 2018 18:34:11

Ultimo aggiornamento lunedì 10 dicembre 2018 18:34:11

«È un lavoro pesante per una donna. Non credo siano in molte a fare il lavoro in cantina. Ma lo trovo soddisfacente. Quando qualcuno assaggia il mio vino, posso dire "ce l'ho fatta"», così Marisa Cuomo al Wine Spectator, nota rivista newyorkese incentrata sulla cultura del vino.

In un articolo pubblicato il 4 dicembre scorso, Robert Camuto ha raccontato l’eroicità del produrre vino in Costiera Amalfitana, a causa della sua conformazione geomorfologica, intervistando i titolari della cantina pluripremiata di Furore. E per far meglio comprendere il concetto ha utilizzato l’espressione "Air-Oir" al posto di "terroir".

«La maggior parte dei vigneti viene addestrata su reti di castagni e piantate con varietà locali sulle proprie radici, l'area è stata risparmiata dalla piaga della radice della fillossera più di un secolo fa. Tutto sembra idilliaco se non si considera l'enorme lavoro svolto. L'uso di trattori è impossibile. La maggior parte del lavoro viene svolto a mano da lavoratori che devono salire e scendere gradini di pietra che sporgono dalle pareti del terrazzo. Il raccolto viene estratto dai vigneti da operai, trasportati sul dorso degli asini o, in alcuni casi, trasportati da piccoli sistemi monorotaia», si legge nell’articolo.

Marisa l’ha imparato con fatica e dedizione nei vigneti del suo sposo Andrea Ferraioli (direttore generale della cantina), quando aveva appena 20 anni, partendo da zero. Una sfida accettata per non gettare nell’abbandono ettari di vigne che furono del padre di Ferraioli.

«Sono nato nel vino - racconta -. Ricordo da quando ero piccolo l'odore della cantina e del mosto fermentante. Era qualcosa che non potevo abbandonare e lasciare morire».

Così, decisero di elevare la qualità del proprio vino assumendo un consulente, Luigi Moio, che in seguito sviluppò la sua cantina Quintodecimo.

«Luigi ci ha insegnato cosa fosse un vino di qualità - dice Ferraioli -. Fare un vino equilibrato è qualcosa che parte all'inizio della stagione di crescita e prosegue fino alla raccolta».

Marisa Cuomo produce nove vini DOC Costa d'Amalfi che esprimono l’essenza del territorio e fanno percepire l’impegno enorme che c’è dietro a una tale bontà.

Clicca qui per leggere l’articolo originale

Galleria Fotografica

rank:

Gourmet

Gourmet

Food for Soul: Ristorante al Convento di Cetara, cena di solidarietà con Massimo Bottura

Un terzo del cibo prodotto viene sprecato, quasi un miliardo di persone soffrono di malnutrizione, lo spreco e l'insicurezza alimentare sono due facce della stessa medaglia. Food for Soul nasce nel 2016 con lo scopo di incoraggiare organizzazioni pubbliche, private e no-profit a creare e sostenere mense...

Gourmet

"Personaggio dell'anno enogastronomia 2018", il sondaggio di Italia a Tavola: al terzo turno Sal De Riso dovrà vedersela con il suo maestro Iginio Massari

Giunto alla 11a edizione il sondaggio online "Personaggio dell'anno dell'enogastronomia e dell'accoglienza" non si propone si stilare classifiche di merito, ma solo lasciare al pubblico la possibilità di votare chi ha rappresentato al meglio il settore dell'Horeca e dell'enogastronomia italiana nel 2018....

Gourmet

Tramonti e la sua pizza protagonisti dello Speciale de “Il Mattino” nella Giornata mondiale dei pizzaioli

È definita "repubblica dei pizzaioli emigranti" nello Speciale de "Il Mattino" in edicola oggi, 17 gennaio, nella Giornata mondiale del pizzaiolo. Tramonti, l'unica a vantare una pizza con la De.Co. (denominazione comunale) e la prima ad aderire alla petizione per ottenere il riconoscimento Unesco, è...

Gourmet

A Tramonti Luciano Pignataro presenta il suo nuovo libro sulla pizza

Piatto tipico della cucina napoletana, la pizza è oggi l'alimento italiano più conosciuto all'estero: dopo un lungo iter, nel 2017, l'Unesco l'ha dichiarata "Patrimonio dell'umanità", a conferma del suo importante ruolo riconosciuto in tutto il mondo (Tramonti è stato il primo comune in Italia che ha...

Sicme Energy & Gas, il partner gas e luce in Costiera AmalfitanaPasticceria Gambardella a Minori, da oggi le specialità della famosa pasticceria minorese sono acquistabili anche on lineAntica Pasticceria Pansa Amalfi Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana