Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 minuti fa S. Contardo Ferrini

Date rapide

Oggi: 20 ottobre

Ieri: 19 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'AmalfiAmalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Egea Energia per la Costa d'Amalfi - Nuovo sportello in Via roma, 5 a Maiori: insieme per una svolta sostenibileBuona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Sunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina Riviera

Amalfi News

Egea Energia per la Costa d'Amalfi - Nuovo sportello in Via roma, 5 a Maiori: insieme per una svolta sostenibileBuona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Sunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina Riviera

Tu sei qui: Economia e TurismoL’Archeoclub d'Italia promuove il Geo–Archeo–Trekking in Costiera Amalfitana, Santanastasio: «Recupero 35 cartiere lungo i fiumi»

Economia e Turismo

Archeoclub d'Italia, Geo–Archeo–Trekking, Costiera Amalfitana, Maiori, Minori, sentiero dei Limoni, cartiere

L’Archeoclub d'Italia promuove il Geo–Archeo–Trekking in Costiera Amalfitana, Santanastasio: «Recupero 35 cartiere lungo i fiumi»

L’ Archeoclub d'Italia ha lanciato l’idea del Geo-Archeo–Trekking in Costiera Amalfitana, proponendo un turismo innovativo, basato sulla rivalutazione e il recupero del patrimonio esistente, ben 35 cartiere situate lungo le valli fluviali, che potrebbero diventare musei della memoria e della storia

Scritto da (Maria Abate), martedì 20 aprile 2021 12:03:41

Ultimo aggiornamento martedì 20 aprile 2021 12:08:50

L'Archeoclub d'Italia onlus ha lanciato l'idea del Geo-Archeo-Trekking in Costiera Amalfitana. Il percorso si snoderà lungo il Sentiero dei Limoni che unisce in circa 3 Km le cittadine di Maiori e Minori. Si parte dalla Collegiata di Maiori, che nel XIII secolo era una chiesetta dedicata a San Michele Arcangelo costruita in una rocca a difesa dei Longobardi e demolita in gran parte da un'incursione dei Pisani nel 1137, per poi visitare gli antichi sistemi idrici, ma anche entrare in antichi limoneti e terminare il percorso alla Villa Romana di Minori del Primo Secolo d.C, che sarà oggetto di importanti restauri.

«Si tratta di un'escursione che mette insieme, durante un unico cammino, le caratteristiche geologiche di un luogo con la narrazione, l'archeologia e il cammino. Un nuovo modo di leggere il territorio ma soprattutto di andare a conoscerlo anche negli aspetti geologici ed archeologici», ha affermato Rosario Santanastasio, Presidente Nazionale di Archeoclub d'Italia.

«Questa è la nuova frontiera - ha aggiunto - del turismo all'aria aperta, che sarà quello prediletto da qui a qualche mese. E la Costiera Amalfitana si presta benissimo ad essere un grande ecomuseo a cielo aperto. Siamo in un luogo amato e frequentato dall'aristocrazia romana imperiale che vi ha costruito le proprie residenze, come testimoniano i ritrovamenti di Vietri sul Mare, Amalfi, Positano, Li Galli».

«Sul Sentiero dei Limoni è nel fatto che le pietre parlano. Chi percorre un sentiero, va in vacanza, dovrebbe far parlare le pietre, conoscerne la storia per poi apprezzare la bellezza. Il Sentiero dei Limoni è l'antica strada percorsa dall'epoca romana da Maiori a Minori e viceversa. Il canale di irrigazione che ha consentito ai Romani già nel primo secolo d.C. di realizzare i giardini contribuendo alla nascita della cultura e della coltivazioni dei limoni in Costiera Amalfitana è possibile vederlo come è possibile vedere il sistema creato dagli arabi. Non solo limoni e paesaggi mozzafiato», ha spiegato Michele Ruocco, promotore del Sentiero dei Limoni ed esponente della ProLoco.

Entusiasta anche il Primo Cittadino, Andrea Reale, che ha dichiarato: «Il Geo-Archeo-Trekking per Minori città del Gusto e per la Costiera è un aspetto quasi naturale per i suoi percorsi campestri che una volta i romani attraversavano dopo avere costruito una villa marittima, nel Primo Secolo d.C. Un motivo in più, per coloro i quali vorranno fare trekking e turismo archeologico insieme. Gli slogan della Costiera sono chiari: "Sicurezza, sicurezza, sicurezza in tutto". Una sicurezza che c'è nella ristorazione, nell'accoglienza e in tutti i luoghi e dunque lungo le spiagge, gli stabilimenti. L'obiettivo è iniziare la stagione in primo luogo all'aperto e dunque promuovendo e valorizzando i siti archeologici, gli slarghi, le piazze, le location naturali della Costiera Amalfitana».

«Noi ci viviamo in tutta questa ricchezza ed è bello che la stampa venga - ha detto Don Nicola Mammato, Parroco della Collegiata di Maiori - per rendersi portavoce di tutto ciò verso l'esterno. Noi ci siamo abituati a tanta bellezza, ricchezza, gastronomia però è bello esportare il tutto all'esterno. Dentro di noi c'è sempre l'animo amalfitano che è andato oltre il Mediterraneo».

Archeoclub d'Italia lancia un "Manifesto Culturale" per proporre un turismo innovativo, basato sulla rivalutazione e il recupero del patrimonio esistente, ben 35 cartiere situate lungo le valli fluviali, che potrebbero diventare musei della memoria e della storia.

«La Costa amalfitana ma soprattutto le sue aree interne, potrebbero essere il primo cantiere sperimentale, promosso dall'Archeoclub d'Italia, con il suo Dipartimento Architettura e Paesaggi, per costruire una piattaforma strategica condivisa, utile per realizzare un ecomuseo di ultima generazione. L'eco-museo come strumento per realizzare un processo di co-progettazione che coinvolge l'intera armatura territoriale e culturale delle comunità locali, le istituzioni pubbliche e private, l'associazionismo e le università, gli imprenditori e i proprietari. Il nostro lavoro di ricerca ha permesso di definire obiettivi, strumenti e dispositivi possibili, anche in considerazione del recovery fund e delle risorse che si possono attivare», ha dichiarato Francesco Finocchiaro, Responsabile Nazionale del Dipartimento Architettura di Archeoclub d'Italia.

Un'idea che può diventare realtà, assicura l'architetto Luigi Centola, vincitore degli Award europei dell'Architettura, proprio con un progetto riguardante la Costiera Amalfitana: «Oggi finalmente, grazie ai Piani Urbanistici Comunali di nuova generazione, esistono le condizioni per salvare 35 antiche cartiere amalfitane, 50.000 metri quadrati abbandonati e in pericolo di crollo - ha affermato - innestate nelle valli fluviali con il paesaggio terrazzato della Costiera. L'Ecomuseo Costa Diva, recuperando la storia, la cultura e lo spazio idraulico di origine araba con i canali, le norie e le macchine storiche, estenderà la stretta fascia costiera fruibile - mare e spiagge - fino alla zone interne riequilibrando il territorio e l'offerta turistica non soltanto estiva».

(Foto: Massimiliano D'Uva)

 

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Amalfi News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Economia e Turismo

Economia e Turismo

Turismo sostenibile, press trip ENIT Francoforte in Costiera Amalfitana

La Costiera Amalfitana si sta riposizionando in chiave sostenibile per attrarre il pubblico tedesco anche nelle zone interne e ridistribuire meglio i flussi turistici. ENIT Francoforte ha organizzato, in collaborazione con Forum Anders Reisen e il Distretto Turistico Costa d'Amalfi, un press trip con...

Economia e Turismo

Angelo Amato riconfermato alla guida del Consorzio di Tutela Limone Costa d'Amalfi IGP. «Ecco i progetti per il futuro»

Angelo Amato è stato riconfermato alla guida del Consorzio di Tutela Limone Costa d'Amalfi IGP. Venerdì scorso, l'assemblea ordinaria dei soci riunita a Maiori, a Palazzo Mezzacapo, per il rinnovo delle cariche sociali, ha rieletto Amato all'unanimità. Per Amato è il terzo mandato consecutivo. Nel consiglio...

Economia e Turismo

“Costiera Amalfitana verso un turismo sostenibile”: a Praiano e Minori gli incontri B2B del Distretto Turistico

Dal 25 al 29 ottobre il Distretto Turistico Costa D'Amalfi e la Rete Sviluppo Turistico Costa d'Amalfi, in collaborazione con ENIT Francoforte e Forum Anders Reisen ospiterà il progetto Costiera Amalfitana verso un turismo sostenibile. L'iniziativa di ottobre prevede due giornate di incontri B2B dove...

Economia e Turismo

I "Ciucciarielli" di Vietri sul Mare invadono il TTG di Rimini, principale marketplace del turismo

L'associazione Pro Loco Vietri sul Mare è presente al TTG Incontri, il principale marketplace del turismo b2b in Italia, che è in svolgimento dall'13 al 15 ottobre, presso Rimini Fiera, il centro fieristico del capoluogo romagnolo. La manifestazione giunta quest'anno alla sua 58a edizione, oltre a rappresentare...

Alden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaAir Bee il nuovo sistema per la purificazione dell'aria in gradi di abbattere fino al 99,7% delle cariche virali nell'aria e sulle superficiGenea consorzio stabile, progettazione, efficientamento energetico, impianti fotovoltaiciVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad Amalfi