Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 2 giorni fa S. Teresa del Bambino Gesù

Date rapide

Oggi: 1 ottobre

Ieri: 30 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'AmalfiAmalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Maurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniPasticceria Pansa ad Amalfi dal 1830 la dolcezza in Costiera AmalfitanaEgea Energia per la Costa d'Amalfi - Nuovo sportello in Via roma, 5 a Maiori: insieme per una svolta sostenibileGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera AmalfitanaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina Riviera

Amalfi News

Maurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniPasticceria Pansa ad Amalfi dal 1830 la dolcezza in Costiera AmalfitanaEgea Energia per la Costa d'Amalfi - Nuovo sportello in Via roma, 5 a Maiori: insieme per una svolta sostenibileGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera AmalfitanaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina Riviera

Tu sei qui: Economia e TurismoFesteggiare il Natale ad Agosto a Minori, in Costiera Amalfitana

Economia e Turismo

Minori, Costiera Amalfitana, Eventi, Panettone, Lievito Madre, Sal De Riso,

Festeggiare il Natale ad Agosto a Minori, in Costiera Amalfitana

L'articolo originale in lingua inglese, scritto da Lucy Gordan per la Voce di New York

Scritto da (Admin), domenica 26 settembre 2021 17:56:56

Ultimo aggiornamento domenica 26 settembre 2021 18:56:19

di Lucy Gordan-Rastelli*

"Sono venuta per una tradizione minorese unica: festeggiare il Natale ad agosto... Il 24 agosto "Notte del Panettone" 34 chef provenienti da 20 regioni d'Italia, tutti membri dell'Accademia del lievito madre fondata dal più illustre cittadino di Minori, il pasticcere "Sal" De Riso, hanno distribuito gratuitamente assaggi di panettone a tutti sul lungomare... Un altro spettacolo di Gustaminori 2021, Drama De Antiquis-Fantasite 5.0, musical con circa trenta attori, musicisti e ballerine, che si è tenuto nel monumento più importante di Minori, un enorme (2.500 mq) antica villa romana edificata nel I secolo d.C...."

Nascosta in una stretta insenatura fin dall'antichità, la piccola città costiera di Minori si trova direttamente sotto Ravello, la più famosa città collinare amata da Wagner e molti scrittori: Gide, EM Forster, DH Lawrence e Gore Vidal per citare qualche nome. È anche a soli dieci minuti di traghetto da Amalfi con la sua magnifica cattedrale medievale, la chiesa preferita dagli sposi di tutta Italia. Sebbene non sia così affascinante come queste due città vicine famose per il jet set, con i loro numerosi hotel di lusso ("Palazzo Avino" e "Hotel Caruso" a Ravello e "Hotel Santa Caterina" e il rinnovato "Grand Hotel Convento" ad Amalfi) Minori è una piacevole meta non troppo "lontana dalla folla impazzita" con una bella spiaggia sabbiosa e un ampio lungomare per una piacevole passeggiata romantica al tramonto.

Uno dei due periodi migliori per visitare Minori è durante Gustaminori, un festival culturale ed enogastronomico che si tiene ogni anno da 25 anni, nella seconda metà di agosto. Quest'anno sono stata ospite fortunata della Corporazione Gustaminori per tre giorni, sono venuta per una tradizione unica di Minori: festeggiare il Natale il 24, 25 e 26 agosto. Il 24 la "Notte del Panettone", 34 chef provenienti da 20 regioni d'Italia, tutti soci dell'Accademia del lievito madre fondata dal più famoso cittadino di Minori, il pasticcere "Sal" De Riso, hanno distribuito assaggi gratuiti di panettone a tutti sul lungomare.

Gruppi di zampognari locali suonavano melodie natalizie girovagando di ristorante in ristorante dove tutti servivano piatti tipici natalizi (in realtà tutte e tre le sere): fritto misto di carciofi fritti, broccoli, baccalà, acciughe, mele e banane; l'insalata di rinforzo solitamente di cavolfiore, olive nere e verdi, acciughe, peperoni rossi ripieni di tonno, sottaceti, cetrioli, capperi e cipolle - ma ogni famiglia ha la sua ricetta. Si chiama "di rinforzo" perché ogni giorno dalla vigilia di Natale a Capodanno vengono aggiunti nuovi ingredienti: spaghetti atterrati con noci ed alici e le zeppole 'e patane fritte ricoperte di zucchero.

Posso consigliare "Giardiniello", "A'Ricetta" e "La Botte", per questi piatti natalizi e altre specialità locali come i fusilli fatti in casa (pasta corta riccia) o i n'dunderi (gnocchi locali) con vari sughi di crostacei, polpette di melanzane, e piatti di pesce e limone troppo numerosi da elencare.

A proposito di limoni, non si può lasciare Minori senza fermarsi al bistrot di Sal De Riso per la "pizza Amalfi" (la farcitura: provola, fior di latte, prosciutto di Parma, zenzero e fettine di limone) o la "delizia al limone" (crema al limone su una fetta di pan di spagna ricoperta di cioccolato bianco). Molte delle pizze di Sal prendono il nome da altre città della Costiera Amalfitana e alcune delle sue torte per i membri della famiglia. I festeggiamenti della "Vigilia di Natale" si sono conclusi a mezzanotte con il botto: un magnifico spettacolo pirotecnico di quindici minuti sulla spiaggia.

Invece, un altro spettacolo Gustaminori 2021, Drama De Antiquis-Fantasite 5.0, un musical con una trentina di attori, musicisti e ballerini, si è tenuto nel monumento più importante di Minori, un'enorme villa romana di 2.500 metri quadrati costruita nel I secolo d.C. da un ricco romano ed utilizzata come sua residenza balneare estiva. Per Minori - forse fondata dagli Etruschi nel VII secolo a.C., e quindi probabilmente il più antico insediamento della Costiera Amalfitana, fu certamente luogo di villeggiatura già all'inizio dell'Impero Romano. Scritto per l'occasione e utilizzando il video mapping per ricreare le stanze della villa come apparivano 2000 anni fa, "Drama" è una storia d'amore - un misto di fantasia e storia - sulla famiglia che viveva nella Villa il giorno in cui il Vesuvio eruttò a novembre 79 d.C.

La villa, con quelli che un tempo erano mosaici e pitture murali molto particolari, e il suo piccolo ma ben spiegato museo, è il secondo sito archeologico più visitato della provincia di Salerno dopo Paestum. Il ministero della Cultura ha stanziato 5 milioni di euro per restaurarlo, ma i fondi sono ancora vincolati alla burocrazia. Un altro buon periodo per visitare Minori è l'Avvento, per ammirare gli elaborati presepi della piccola cittadina, con le loro numerose figure in terracotta, una tradizione napoletana e quindi locale. Vengono esposte solo nel periodo natalizio nelle Chiese di Santa Lucia e Santa Trofimena, quest'ultima dedicata alla patrona siciliana di Minori; nella Confraternita del SS. Sacramento e nella piazza centrale Largo Brandolini. Tuttavia, le figure di presepe più speciali di Minori non sono fatte di terracotta, ma piuttosto di ritagli di legno intagliato dipinti con acrilici dal pittore nativo di questa terra Giacomo Palladino, 72 anni, che ha insegnato arte e storia dell'arte per circa 30 anni a Sondrio, nel nord Italia, per poi tornare a Minori poco più di un decennio fa. Il suo asilo nido nasce come progetto didattico per i suoi studenti e gradualmente, negli anni, aumenta di dimensioni. Ora è solitamente ospitato nell'Antica Scuderia, un edificio che risale al 1700 e in seguito fu utilizzato dal re Vittorio Emanuele III (1869-1947) come sue scuderie quando visitò Ravello.

Esposto per la prima volta a Minori nel 2012, oggi il presepe di Palladino raffigura le scene dell'Annunciazione, della Visitazione, della Strage degli Innocenti, della Natività, del pastore dormiente Sogno di Beniamino, dell'Adorazione dei Magi e della Fuga in Egitto. Tutte le sue figure, circa 100, sono tra i 50 e 180 cm. di altezza, sono copie di figure in dipinti datati dal 1300 al 1800. Molti provengono da opere di Giotto, Botticelli, Raffaello, Michelangelo, Caravaggio e dei pittori rinascimentali veneziani; per citarne alcuni, la sua Madonna del Correggio, il suo San Giuseppe del Murillo e l'Adorazione dei Magi di Gentile da Fabriano. Palladino dipinse anche gli sfondi: paesaggi della Costiera Amalfitana con il mare, castelli e i limoneti. Se non potete venire a Minori questo Natale, potete comunque godervi virtualmente il capolavoro unico di Palladino cliccando su YouTube "presepe dipinto di Giacomo Palladino-Pro Loco Minori". Troverete video realizzati in diversi anni, quindi ognuno è leggermente diverso in quanto Palladino sposta alcune delle sue figure o ne aggiunge di nuove. È davvero unico, si spera che tra non molto il presepe sarà visitabile tutto l'anno.

Il presepe non è l'unica opera d'arte di Palladino a Minori. L'altra si trova nel cortile della Confraternita del SS. Sacramento ed è rappresentata da un grande fregio in piastrelle di ceramica di 20 metri di lunghezza e 1,3 metri di altezza, raffigurante in blu episodi delle tradizioni degli anonimi "battitori" incappucciati vestiti con lunghe vesti bianche. Sono penitenti maschi che da secoli guidano le processioni della Settimana Santa per la città cantando vari canti (dichiarati nel 2010 "patrimonio culturale immateriale" dal Ministero dei Beni Culturali) e flagellandosi con ruvide funi di corda. Anche se non praticano più l'autoflagellazione, i battenti della Confraternita guidano ancora le processioni pasquali di Minori (forse un terzo motivo per visitare Minori) e il resto dell'anno si dedicano ad aiutare i cittadini meno fortunati. Sulle pareti della sagrestia della Confraternita si trovano altre 29 opere uniche con soggetto religioso: l'Ultima Cena, S. Trofimena e la Madonna, oltre a vedute di Minori. A prima vista sembrano quadri; invece, sono ricami realizzati con fili di cotone colorati da un figlio autoctono di Minori, reduce dalla Seconda Guerra Mondiale, Alfonso Florio. Tornato in patria si dedicò a questa forma d'arte. Lo aveva imparato mentre era prigioniero di guerra in India per riabilitare le sue mani che erano state gravemente congelate durante il servizio nella campagna di Russia (1941-43), dove oltre 30.000 soldati italiani morirono in battaglia e altri 54.000 durante la prigionia.

In qualsiasi periodo dell'anno, anche se è meglio evitare i mesi più caldi per la mancanza il troppo caldo, è possibile ammirare in prima persona i paesaggi di Palladino e Florio facendo una passeggiata sul "Sentiero dei Limoni" tra Minori e la vicina Maiori, un'altra esperienza indimenticabile. Nel suo articolo "La Costiera amalfitana italiana all'indomani del Covid-19: ancora il paradiso, ti aspetto!", pubblicato su La Voce di New York il 5 settembre 2020, Wolfgang Achtner ha descritto abilmente in dettaglio la storia della produzione di limoni. Il suo era un percorso simile al "Sentiero dei Limoni" nella "Valle dei Mulini" di Amalfi. Quindi, è sufficiente qui dire che il percorso tra Minori e Maiori in origine era un'antica strada romana, che oggi conta circa 800 saliscendi se si percorrono tutti i 7 km. Fortunatamente per me, recentemente è diventato possibile guidare quasi a metà strada fino alla frazione di Torre vicino alla bella chiesetta di San Michele Arcangelo, che risale al 936 d.C. e fu probabilmente costruita sul sito di un tempio pagano.

Da lì, dopo una visita a una limonaia e una degustazione di piatti e prodotti a base di limone, abbiamo sceso i 398 gradini fino a Minori, fermandoci a metà strada presso l'agriturismo a conduzione familiare "Cuonc Cuonc" ("Piano Piano") per uno spuntino di formaggi di capra e pecora fatti in casa e accompagnati da diverse marmellate e condimenti, due insalate di ingredienti del loro orto e ulteriori piatti a base di limone. Per concludere una nota estremamente positiva: a circa un mese dalla nostra visita, il super energico sindaco di Minori, Andrea Reale, al suo terzo e ultimo mandato, mi ha inviato un comunicato. Secondo la società di monitoraggio dei media Extreme Web Live, la Campania è stata la regione italiana più fotografata dai turisti nei mesi di luglio e agosto 2021: Napoli al primo posto, seguita da Capri, con Minori al terzo posto. Reale è anche il proprietario dell'Hotel Villa Romana dove ho soggiornato. Ha un centro benessere, una piscina e la migliore colazione in città. Da morire le sfogliatelle e le mini crostate ripiene di crema al pistacchio.

 

*Già redattrice dell'American Academy in Rome e dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura, con accredito giornalistico in Italia e in Vaticano, Lucy Gordan è la caporedattore culturale del mensile statunitense Inside the Vatican; Capo dell'Ufficio europeo di Epicurean-Traveler.com e collaboratore regolare di KMT: a Modern Journal of Ancient Egypt, German Life e del mensile italiano di viaggi e cibo La Madia Travelfood. E' nata e cresciuta a Manhattan, con l'Italia e Napoli nel cuore, sposata con Luciano, originario dell'Abruzzo, da più di 47 anni, ha due figlie e tre nipoti. La sua citazione preferita è di Robert Browning: "Apri il mio cuore e vedrai / scolpito dentro di esso, Italia".

 

Leggi l'articolo originale in lingua inglese: Celebrating Christmas in August in Minori, a Gem of a Town on the Amalfi Coast

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Amalfi News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 108610105

Economia e Turismo

Economia e Turismo

Ad ottobre torna il "Sial Paris", alla fiera del food uno stand dedicato alla Costa d’Amalfi /COME ADERIRE

Da sabato 15 a mercoledì 19 ottobre 2022, con il SIAL PARIS, Parigi diventa la capitale mondiale dell'alimentazione. Un evento unico al mondo che riunisce in un solo e unico luogo il meglio dell'offerta agroalimentare internazionale. Le aziende del territorio che vorranno partecipare, per favorire la...

Economia e Turismo

In Costa d'Amalfi il mega yacht Latona: 50 metri di comfort ed eleganza

Al largo di Minori è apparso il mega yacht Latona, varato nel febbraio 2018. Con i suoi cinque ponti, una lunghezza di 50 m, una larghezza di 8,60 me una stazza lorda inferiore a 500 GT, questa lussuosa imbarcazione privata dal design elegante e ricercato è stata realizzata da CRN, il prestigioso cantiere...

Economia e Turismo

Ferragosto in Costiera Amalfitana per Emerald Azzurra, nave da crociera da 110 metri / FOTO

Emerald Azzurra ha fatto ritorno in Costiera Amalfitana nel giorno di Ferragosto. L'ultimo avvistamento risale allo scorso 27 luglio, quando la lussuosa nave da crociera venne avvistata in compagnia di un'altra grande imbarcazione: lo yacht Cleopatra. Con un'occupazione di soli 100 ospiti in 50 lussuose...

Economia e Turismo

In Costa d'Amalfi il superyacht Gene Machine con la sua nave appoggio Gene Chaser / FOTO

Tra i tanti yacht apparsi questa mattina al largo di Atrani ce ne sono due che hanno attirato maggiore attenzione: si tratta di Gene Machine e della sua nave appoggio Gene Chaser, entrambe di proprietà del dottor Jonathan Rothberg, un ricchissimo scienziato, inventore e biotecnologo americano attivo...

Genea consorzio stabile, progettazione, efficientamento energetico, impianti fotovoltaiciVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad Amalfi

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.