Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Aurelio vescovo

Date rapide

Oggi: 20 luglio

Ieri: 19 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi Il Magazine della Costa d'Amalfi

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury HotelPasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Sunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: Flusso di CoscienzaLA COSTIERA CHE VA GIÙ

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyVilla Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Zia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad Amalfi

Flusso di Coscienza

Fragilità, Gestione, Territorio, Ambiente

LA COSTIERA CHE VA GIÙ

Incuria, abbandono dei giardini e della montagna, misto ad incapacità gestionale, ecco a cosa portano

Inserito da (Maria Abate), sabato 21 dicembre 2019 18:42:29

Il punto di vista di Sigismondo Nastri

Scorrendo facebook, dove le notizie di frane e smottamenti vengono postate una dopo l'altra da un capo all'altro della Costiera ho la sensazione di imbattermi in bollettini di guerra. O, scusatemi il brutto paragone, in quelli che precedono il decesso di un malato illustre, colpito da male incurabile.
Con tutto il rispetto per l'iniziativa, non credo che le petizioni (ho letto anche questa) possano servire. Ci vorrebbe un'azione corale, coordinata, forte, nella legalità, certo, ma ai limiti della legalità, come avvenne quando si manifestò il pericolo di trivellazioni nel golfo. Fu una delle poche volte che ho visto le nostre popolazioni agire in modo compatto, per perseguire un intento condiviso.
Le frane che stanno interessando il territorio sono la conseguenza di incuria, abbandono della montagna, deforestazione, incendi. Anche abusi. Soprattutto, incendi. Sono la conseguenza anche di interessi beceri, se non proprio criminali, di fronte ai quali si chiudono gli occhi, le orecchie, la bocca.
La situazione si trascina, aggravandosi, da decenni. E rischia di arrivare a un punto di non ritorno. Difficile porvi rimedio.
La Costiera è frammentata in dodici comuni e, alla faccia della Conferenza dei sindaci, della Comunità montana, del Parco regionale dei Monti Lattari, non è capace di mettere in piedi una progettualità che vada oltre il campanile, le beghe di paese. Tanto vero che persino su una normale banale ordinanza per la disciplina del traffico "ingombrante" nei periodi di maggiore criticità non s'è riusciti a raggiungere un'intesa.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Amalfi News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 108317109

Flusso di Coscienza

Benedetta Parodi, dopo Amalfi e Capri saluta la Divina con foto ricordo da Positano /foto

Si è conclusa la breve vacanza in Costiera Amalfitana di Benedetta Parodi che, accompagnata dalle sue figlie Matilde ed Elisabetta, ha coinvolto i suoi follower con emozionanti post e storie... quasi in realt time. L'engagement scatenato da Ziabene (questo il suo nick su Instagram), il cui stile di comunicazione...

Costiera Amalfitana. In che modo il covid-19 ha cambiato la nostra vita? La riflessione di una giovane studentessa

di Federica Carrano* studentessa in giurisprudenza Prima che la pandemia potesse assorbire e relativizzare il tempo a disposizione di ognuno di noi, la nostra sembrava una vita abitudinaria con tragitti prestabiliti, appuntamenti riportati con cura sugli smartphone e sulle agende, insomma eravamo noi...

Vietri sul Mare, grazie alla solidarietà dei concittadini Malik può tornare dalla sua famiglia in Senegal

A Vietri sul Mare si è appena realizzato un gesto di grande solidarietà, proprio nel giorno dopo le festività natalizie. Malik è un ragazzo di origini senegalesi che vive da anni nella Città della Ceramica. Suo fratello, noto in paese col soprannome di "Scarrafone", aveva una bancarella in Vicolo Passariello...

Ad Amalfi sessanta scarpe rosse in memoria delle vittime di femminicidio del 2020. E stasera s'illumina il Duomo

Stasera il Duomo di Amalfi si illuminerà di rosso, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle Donne. Sulle scale, sono state posizionate 60 paia di scarpe rosse, quante le vittime di femminicidio in Italia nel 2020. L'idea è ispirata ad un'installazione dell'artista messicana Elina...

"Il mio Paese ce la sta facendo", lo scritto dell'architetto De Iuliis dedicato a chi ce la sta mettendo tutta

di Christian De Iuliis* Oggi, sabato, mi sono svegliato presto. Ma anche se non lo avessi fatto, ci avrebbe pensato il passaggio della macchina che spargeva il disinfettante, alle sette e trenta. Sono emozionato: oggi la spesa settimanale tocca a me. Tranne un blitz in farmacia, effettuato nell'oscurità,...