Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Alessio confessore

Date rapide

Oggi: 17 luglio

Ieri: 16 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi Il Magazine della Costa d'Amalfi

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury HotelPasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Sunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: Lunedì 12 febbraio Amalfi fa memoria della "Lingua di Sant'Antonio"

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyVilla Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Zia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad Amalfi

Amalfi, Sant'Antonio, traslazione

Lunedì 12 febbraio Amalfi fa memoria della "Lingua di Sant'Antonio"

752 anni fa, quando San Bonaventura da Bagnoregio ordinò la traslazione delle reliquie del Santo, scoprì che la lingua era rimasta completamente intatta.

Inserito da (PNo Editorial Board), venerdì 9 febbraio 2024 16:26:07

La storia della Lingua incorrotta di Sant'Antonio di Padova è un mistero da ben 750 anni. L'8 aprile del 1263, San Bonaventura da Bagnoregio, allora Ministro Generale dell'Ordine francescano, compì un atto che avrebbe lasciato un'impronta indelebile nella storia della devozione religiosa.

Quel giorno, l'intento era spostare le sacre reliquie di Sant'Antonio dalla modesta chiesetta di Santa Maria Mater Domini, dove il Santo era stato sepolto quattro giorni dopo la sua morte avvenuta il 13 giugno 1231, alla maestosa Basilica costruita in suo onore.

Durante le operazioni di riesumazione, ci fu un fatto straordinario. Mentre il corpo del Santo si era ridotto a un cumulo di cenere e ossa, la lingua, una delle parti più vulnerabili e soggette alla decomposizione, era rimasta completamente intatta.

Da allora, il fenomeno della Lingua incorrotta di Sant'Antonio ha continuato a catturare l'attenzione e l'ammirazione dei fedeli, diventando oggetto di fervente venerazione e fonte di ispirazione per milioni di persone in tutto il mondo. Ogni anno, la celebrazione della Traslazione delle reliquie, popolarmente conosciuta come la "Festa della Lingua", rinnova il legame tra i devoti e questo straordinario segno divino.

Il 12 febbraio, ad Amalfi, si terrà una Santa Messa nella Chiesa di San Benedetto (ore 18) per commemorare questo evento. Al termine sarà distribuito il pane benedetto. La festa non è solo un momento di devozione e preghiera, ma anche di riflessione profonda sul significato della reliquia. La Lingua incorrotta di Sant'Antonio è infatti un invito alla riscoperta dei valori evangelici e della Parola di Dio.

Sant'Antonio è conosciuto come il Santo della Parola, colui che ha predicato con fervore e dedizione la verità evangelica, portando conforto e guarigione sia spirituale che fisica alle persone del suo tempo. La conservazione miracolosa della sua lingua è un simbolo tangibile di questo impegno e un richiamo alla necessità di accogliere e diffondere la Parola di Dio nelle nostre vite.

In un mondo sempre più distratto e distante dai valori spirituali, la storia della Lingua incorrotta di Sant'Antonio continua a risuonare con forza, offrendo un messaggio di speranza e di fede per tutti coloro che cercano la luce e la guida divina nelle proprie vite.

La festa della Lingua di Sant'Antonio è quindi non solo un momento di celebrazione religiosa, ma anche un'occasione per rinnovare il nostro impegno a vivere secondo gli insegnamenti del Vangelo e a diffondere l'amore e la compassione nel mondo.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Amalfi News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Lunedì 12 febbraio Amalfi fa memoria della Lingua di Sant'Antonio<br />&copy; Michele Abbagnara Lunedì 12 febbraio Amalfi fa memoria della Lingua di Sant'Antonio © Michele Abbagnara
Lunedì 12 febbraio Amalfi fa memoria della Lingua di Sant'Antonio Lunedì 12 febbraio Amalfi fa memoria della Lingua di Sant'Antonio

rank: 108028104

Atrani, auguri a don Christian Ruocco per il suo primo anniversario come parroco del piccolo borgo

Atrani, 15 luglio 2024 - Oggi è un giorno di festa per la comunità di Atrani, che celebra il primo anniversario di don Christian Ruocco come parroco. Con affetto e gratitudine, la redazione de Il Vescovado si unisce alla comunità atranese per fare gli auguri a don Christian, ricordando il suo instancabile...

Amalfi, emozione per don Pasquale Avitabile: prima messa nella sua Tovere /foto

Dopo l'ordinazione a presbitero avvenuta giovedì 11 luglio nella cattedrale di Amalfi, don Pasquale Avitabile ha celebrato la sua prima messa nella frazione che lo ha visto crescere: Tovere. La cerimonia, tenutasi ieri sera, 13 luglio, nella chiesa di San Pietro Apostolo, ha visto la partecipazione entusiasta...

Grande commozione ad Amalfi: Don Pasquale Avitabile è stato ordinato presbitero

Grande commozione ieri sera nella Cattedrale di Sant'Andrea ad Amalfi per l'ordinazione sacerdotale di Don Pasquale Avitabile. A pregare e festeggiare insieme al giovane tantissimi fedeli della Costiera Amalfitana, che l'hanno visto crescere nella fede. L'Arcivescovo Orazio Soricelli ha celebrato il...

Amalfi, 11 luglio l'ordinazione sacerdotale di Don Pasquale Avitabile

Giovedì 11 luglio, nel giorno in cui si celebra San Benedetto da Norcia, Patrono d'Europa, ad Amalfi si terrà un evento di grande rilevanza per la comunità cattolica locale: l'ordinazione sacerdotale del diacono Don Pasquale Avitabile. La cerimonia avrà luogo alle ore 19:30 nella maestosa Basilica Cattedrale...

27 giugno, Amalfi festeggia il patrocinio di Sant'Andrea Apostolo [PROGRAMMA]

Oggi, 27 giugno, Amalfi celebra il patrocinio estivo di Sant'Andrea Apostolo, patrono della Città, della Costiera e della Diocesi di Amalfi-Cava de' Tirreni, nel giorno in cui gli Amalfitani ricordano il miracolo a lui attribuito il 27 giugno del 1544. Da tradizione si ricorda che quel giorno il Santo...