Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Lanfranco martire

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi Il Magazine della Costa d'Amalfi

Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury HotelPasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Sunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: Territorio e AmbienteZero Waste Amalfi Coast: 98,2% di differenziata su 200mila presenze per il primo anno del progetto

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyVilla Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Zia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad Amalfi

Territorio e Ambiente

Amalfi, costiera amalfitana, rifiuti zero, alberghi, riciclo

Zero Waste Amalfi Coast: 98,2% di differenziata su 200mila presenze per il primo anno del progetto

Gli alberghi della Costiera amalfitana che partecipano al progetto promosso dal Distretto Turistico Costa d’Amalfi sono effettivamente a “Rifiuti Zero”.

Inserito da (PNo Editorial Board), sabato 22 aprile 2023 12:04:06

98,2% di raccolta differenziata per il primo anno di Zero Waste Amalfi Coast. Gli alberghi della Costiera amalfitana che partecipano al progetto sono effettivamente a "Rifiuti Zero". In occasione dell'Earth Day - Giornata Mondiale della Terra del 22 aprile 2023 il Distretto Turistico Costa d'Amalfi rende noto l'ottimo risultato raggiunto e mantenuto dal progetto di economia circolare dei rifiuti che ha promosso e presentato un anno fa in collaborazione con il Consorzio Omega attraverso Sea Group srl e Hotel Rifuti Zero, con l'obiettivo di fare della Divina una meta turistica sostenibile.

Andrea Ferraioli, presidente del Distretto Turistico Costa d'Amalfi dichiara: "Si tratta di un risultato eccellente che ripaga un anno di sforzi e di duro lavoro da parte di tutta la filiera che partecipa al progetto. A fronte di un dato di circa 200mila presenze comunicate dagli alberghi che hanno aderito a Zero Waste Amalfi Coast, abbiamo la bellissima conferma del fatto che tutte queste presenze in Costiera amalfitana in pratica non hanno prodotto rifiuti: tutto ciò che è stato conferito è stato recuperato attraverso il riciclo entro poche ore, al massimo entro pochi giorni per le frazioni non deperibili."

Gli scarti della lavorazione dei limoni e le bucce delle arance, prodotte in grande quantità per le colazioni, sin dall'inizio sono state destinate alla produzione di energia elettrica. Per ogni carico, tanta quanto quella necessaria ad alimentare 15 abitazioni.

In particolare, tutto quanto è stato conferito nel corso dell'anno è stato composto al 71,38% da plastica, vetro e metalli; al 9,77% da rifiuti biodegradabili di mense e cucine, al 9,25% da rifiuti ingombranti avviati a riciclo, al 6,29% da imballaggi di carta e cartone, al 2,19% da rifiuti biodegradabili. Tutto quanto fin qui elencato è stato riciclato, utilizzato per produrre energia elettrica o per pratiche virtuose di energia circolare. Solo una quantità residua minima di 1,12% è stata costituita da rifiuti non riciclabili.

Ferraioli sottolinea come si tratti di: "Un grande risultato che non è un punto di arrivo ma un importante punto di partenza: dopo il primo anno, col progetto pilota che ha visto partecipare quindici tra i maggiori alberghi della Costiera amalfitana, Zero Waste Amalfi Coast diventa progetto permanente che ha già visto aderire un'altra quindicina di operatori del turismo tra alberghi, ristoranti, strutture extra-alberghiere".
Oltre l'ingresso di nuove attività, per il 2023 parte anche un nuovo progetto di economia circolare tra gli aderenti a Zero Waste Amalfi Coast: il recupero dei tappi di sughero che saranno poi avviati a trattamenti per il riutilizzo come, ad esempio, la bioedilizia.



Cosa è Zero Waste Amalfi Coast

In seguito alla pubblicazione del Dlgs 116/2020, che ha introdotto la possibilità per le utenze produttive di decidere autonomamente di conferire i propri rifiuti ad un'azienda autorizzata, diversi esercenti delle attività turistico ricettive della Costa d'Amalfi hanno mostrato interesse per affidare raccolta, gestione, trattamento e smaltimento dei rifiuti a un soggetto a loro scelta. Dopo che la legge ha aperto nuove strade, l'Associazione Distretto Turistico Costa d'Amalfi è intervenuta come collettore per sostenere i suoi associati in un percorso unitario, consapevole ed efficace. Nell'ottica di individuare forme gestionali e operative orientate a efficienza, efficacia e economicità delle attività intraprese, nonché la ricaduta di effetti positivi per l'intero territorio, ha scelto di affiancarli nella definizione di un progetto comune di economia circolare, che è nato ed è partito a inizio 2022 con il nome di Zero Waste Amalfi Coast.

Sostenibilità, razionalizzazione e valore sono le parole chiave del progetto, che ha già visto aderire molte tra le principali strutture turistiche dell'intera Costiera Amalfitana per l'implementazione di pratiche virtuose che oltre a imprimere una svolta green per la Divinaaggiungono valore alla destinazione turistica, visto che oggi la sostenibilità è uno dei requisiti al quale i visitatori prestano attenzione in misura sempre maggiore.

Zero Waste Amalfi Coast nasce con l'obiettivo di realizzare un protocollo di buone pratiche. Uno dei punti salienti è l'attività di riutilizzo dei "sottoprodotti", che già sta portando a produrre energia elettrica dalle bucce degli agrumi. La forza del progetto è legata alla grande capacità di condurre i partecipanti alla corretta gestione del ciclo dei rifiuti, fin dallo smaltimento in albergo, creando un ciclo virtuoso che porta alle elevate percentuali di differenziazione registrate e al recupero come materia nobile della totalità delle frazioni riciclabili. Questo grazie ai partner di Zero Waste Amalfi Coast. Hotel Rifiuti Zero interviene con un piano di formazione per il personale delle strutture e un piano informativo per comunicare e diffondere le corrette pratiche di gestione dei rifiuti ai propri ospiti, monitora e misura il corretto andamento e la reale gestione sostenibile delle strutture aderenti, con sopralluoghi scadenzati e un report generale della struttura di riferimento. Attraverso Sea Gruop srl il Consorzio Omega, azienda di primo piano che già opera in Costiera amalfitana, garantisce la corretta gestione del ciclo di raccolta dei rifiuti rispondendo alle particolari esigenze del comparto e del territorio, garantendo efficienza ed efficacia ed operando con mezzi adatti alla conformazione delle strade, di misure e in numero ridotto per evitare carichi logistici. Una rivoluzione green che sta portando alla produzione di documentazione comprovante il reale sforzo di sostenibilità attuato dalle strutture per l'ottenimento di una certificazione di sostenibilità.

Zero Waste Amalfi Coast diventa dunque parte integrante della strategia sostenibile per la Costa d'Amalfi, riunita sotto un marchio che identifica le strutture aderenti: Zero Waste Hotels. Si tratta dell'ennesimo progetto dedicato alla sostenibilità promosso dall'Associazione Distretto Turistico Costa d'Amalfi, che ha già realizzato iniziative importanti dedicate alla mobilità sostenibile, come l'installazione di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici, che per il secondo anno di seguito hanno contribuito a rendere la Costiera il miglior viaggio al mondo per i veicoli elettrici secondo il portale inglese Compare The Market.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Amalfi News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 105517102

Territorio e Ambiente

“Il mare più bello 2024”: per la prima volta Legambiente e Touring Club premiano Atrani

Acque limpide, panorami mozzafiato, luoghi in cui alla bellezza naturale si aggiunge, grazie all'impegno dell'uomo, l'attenzione alla sostenibilità ambientale. Sono le località balneari d'Italia in cui sventolano le Vele di Legambiente e Touring Club Italiano, tra comuni turistici marini e località lacustri...

Premio Francesca Mansi per l’Ambiente: vincono ex aequo la "Porzio" di Praiano e la "Rossellini" di Minori

Dai video agli scratch, da poesie anche in inglese a calligrammi e libri digitali, ma anche testi teatrali con relativa interpretazione. Ed anche volantini con azioni concrete in favore di tutte quelle aree ancora dimenticate. E tanti spunti critici su ciò che andrebbe rivisto in una chiave di maggiore...

Nei weekend di giugno tornano le targhe alterne sulla SS163 in Costa d’Amalfi, tutti i giorni ad agosto e settembre

Le targhe alterne torneranno a regolare la circolazione stradale sulla Statale Amalfitana 163. Il dispositivo anti-caos per l'anno 2024 sarà in vigore ogni sabato e domenica e nei festivi dei mesi di giugno, luglio e ottobre ed esteso a tutti i giorni nei mesi di agosto e settembre, così come delineato...

Amalfi, 300mila euro per la sistemazione delle stradine nel borgo di Pastena

Lavori in corso nella frazione di Pastena di Amalfi dove l'Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Daniele Milano ha disposto la sistemazione di quattro stradine panoramiche dell'antico casale, attraverso l'utilizzo di fondi di bilancio comunale. I percorsi, tutti a mezzadria tra la costa e le aree...

Tramonti, Francesco Giordano al Ventotene Europa Festival con Acarbio

Il Ventotene Europa Festival, giunto alla sua ottava edizione, che si tiene dal 9 al 12 maggio, vede tra i partecipanti anche l'associazione Acarbio con sede a Tramonti in Costiera amalfitana. Quest'anno il festival è promosso e organizzato in collaborazione con l'Agenzia Italiana per la Gioventù (AIG)...

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.