Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Lamberto martire

Date rapide

Oggi: 16 aprile

Ieri: 15 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi Il Magazine della Costa d'Amalfi

Small Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Sunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: Territorio e AmbienteIn Costa d’Amalfi un’Area Protetta sul modello di Punta Campanella, l’idea di Christian De Iuliis

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyVilla Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Zia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad Amalfi

Territorio e Ambiente

Costiera Amalfitana, ambiente, natura, mare

In Costa d’Amalfi un’Area Protetta sul modello di Punta Campanella, l’idea di Christian De Iuliis

Un'area marina protetta significherebbe impedire gli sversamenti fognari, limitare la circolazione indiscriminata delle imbarcazioni a motore e il loro approdo sulle spiagge, nonché le tipologie di pesca

Inserito da (Maria Abate), giovedì 4 giugno 2020 12:14:36

In questi mesi di lockdown la natura ha beneficiato della poca invadenza dell'uomo sull'ecosistema. Ma, in vista della riapertura del turismo internazionale, si rischia di tornare al punto di partenza e stressare fino al limite un ambiente fragile come quello della Costiera Amalfitana, che invece - in quanto Patrimonio dell'Unesco - dovrebbe essere tutelato. Per questo, l'architetto di Minori Christian De Iuliis propone di istituire in Costa d'Amalfi un'area marina protetta come quella di Punta Campanella, che comprende i comuni di Massa Lubrense, Piano di Sorrento, Sant'Agnello, Sorrento, Vico Equense e Positano.

Di seguito la proposta integrale.

Se il mare potesse parlare ci direbbe di starcene ancora un po' chiusi in casa. "Grazie" al lockdown, in costa d'Amalfi le acque sono diventate cristalline e si moltiplicano gli avvistamenti di delfini.

Tuttavia, a breve il mare ritornerà affollato ed inquinato come prima. Sul mare si gioca una grossa fetta della partita turistica della costa. Eppure nessuno lo difende sul serio.

Si può fare qualcosa di concreto per proteggere il nostro mare e le nostre coste? Certo: chiedere che la costa amalfitana divenga area marina protetta. In Italia esistono 27 aree marine protette, nate a seguito della legge n. 394 del 1991, non solo isole solitarie, ma anche luoghi largamente antropizzati, come Portofino o sempre in Liguria (migliore esempio non ci potrebbe essere) il mare dinanzi alle "Cinque terre" inserito completamente in una zona "C" (grado di tutela meno restrittivo) con punti maggiormente tutelati inseriti in zone "A" e "B".

Basterebbe imparare a copiare gli esempi positivi.

In Campania ci sono già 6 aree marine protette (AMP). A parte i parchi sommersi archeologici di Gaiola e Baia, sono tutelati gli specchi d'acqua intorno alle isole di Ischia, Vivara e Procida (Regno di Nettuno), dinanzi a Santa Maria di Castellabate, la costa degli Infreschi e quella di Punta Campanella, la più vicina alla costiera amalfitana.

Stabilita per decreto nel 1997, l'AMP di Punta Campanella, interessa sei comuni (tra i quali Positano) protegge 31 chilometri di costa intorno all'estremità del promontorio, instaurando tre livelli di protezione differenti, da zona "A" (tra l'isola dei Galli e gli scogli di Isca e Vitara dinanzi alla spiaggia di Crapolla) a "C" (l'intera costa).

Un luogo rimasto incontaminato e incantato grazie ai divieti imposti alle attività dell'uomo.

Sul modello di Punta Campanella ma soprattutto delle "Cinque terre" il mare della costiera amalfitana deve essere tutelato come area protetta, instituendo una zona "C", senza escludere la possibilità di tutelare alcuni luoghi particolarmente sensibili (il fiordo di Furore, la spiaggia di Erchie, il capo di Conca dei Marini) con misure più severe.

Questo significherebbe impedire gli sversamenti fognari, limitare la circolazione indiscriminata delle imbarcazioni a motore e il loro approdo sulle spiagge, nonché le tipologie di pesca.

L'istituzione dell'area marina protetta sarebbe un reale attestato di pregio per il nostro mare.

L'eccellenza si misura in qualità non contando i numeri; le migliaia di turisti scaricati sulle banchine da aliscafi e barchini, in termini di salvaguardia del paesaggio, sono una piaga.

Se la nostra classe politica non si piegasse agli interessi economici (si pensi pure al caos della mobilità) utilizzando il concetto di salvaguardia come mera propaganda elettorale, si attiverebbe immediatamente in tal senso.

A parole sono buoni tutti a voler difendere il territorio.

Ma come diceva il poeta Samuel Johnson, "di buone intenzioni è lastricata la via dell'inferno".

Battersi per l'area marina protetta della costiera amalfitana sarebbe la migliore risposta per uscire dalla crisi che stiamo vivendo, per scongiurare il rischio di consegnare ai nostri eredi solo le rovine di un paradiso che fu.

christiandeiuliis.it - @chrideiuliis

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Amalfi News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

In Costa d’Amalfi un’Area Protetta sul modello di Punta Campanella, l’idea di Christian De Iuliis

rank: 10829105

Territorio e Ambiente

Mare come riscatto sociale. Ad Amalfi il modello europeo di reintegrazione sociale ideato da Archeoclub D’Italia

L'impatto è fortissimo non appena si sale a bordo della MareNostrum Dike, la motovela della legalità, confiscata agli scafisti. Usata per il traffico di esseri umani attraverso il Mediterraneo, trasportava circa 115 migranti, schiacciati in uno spazio esiguo, quasi impedendo di respirare, quando è stata...

I bambini di Amalfi piccoli scienziati ambientali grazie a un progetto con l'Università di Salerno

I bambini di Amalfi diventano piccoli scienziati ambientali del laboratorio diffuso per il monitoraggio ambientale su tutto il territorio comunale. Tra provette e applicazioni digitali saranno i protagonisti attivi del campionamento per la qualità dell'aria, attraverso il monitoraggio attivo e passivo...

Truffe agli anziani in Costiera Amalfitana: i Carabinieri illustrano ai cittadini come proteggersi

Intensificata, in questi giorni, in Costiera Amalfitana, la campagna di sensibilizzazione volta a prevenire e contrastare le truffe in danno degli anziani da parte dei militari dell'Arma. Per questo, ieri pomeriggio, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Amalfi, Alessandro Bonsignore, unitamente...

Quarantuno anni fa nasceva Fabio Borgese: Amalfi lo ricorda in una Santa Messa il 12 aprile

Domani, venerdì 12 aprile, la comunità di Amalfi renderà omaggio a Fabio Borgese, atleta, padre e marito esemplare, la cui scomparsa prematura nel 2018, per un malore improvviso, ha lasciato un vuoto incolmabile nei cuori di chi lo conosceva. La data scelta per il ricordo non è casuale: il 12 aprile...

Praiano, 10 aprile su Rai 3 la Costiera amalfitana raccontata attraverso il "Marea Art Project"

La Costiera Amalfitana ancora in tv. Domani, 10 aprile, il programma di residenze artistiche Marea Art Project andrà in onda su RAI 3 in una puntata di 20 minuti sul programma Generazione Bellezza diretto dal giornalista Emilio Casalini. L'appuntamento è per le 20:15, quando verrà presentato ai telespettatori...

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.