Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 17 ore fa S. Saba martire

Date rapide

Oggi: 24 aprile

Ieri: 23 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi Il Magazine della Costa d'Amalfi

Small Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Sunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: Territorio e AmbienteAtrani, Tripadvisor assegna il premio Travellers' Choice al Santuario di Santa Maria del Bando

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyVilla Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Zia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad Amalfi

Territorio e Ambiente

Atrani, costiera amalfitana, Santuario di Santa Maria del Bando

Atrani, Tripadvisor assegna il premio Travellers' Choice al Santuario di Santa Maria del Bando

I vincitori del premio Travellers' Choice sono scelti da viaggiatori autentici provenienti da ogni angolo del mondo che condividono storie e opinioni reali.

Inserito da (PNo Editorial Board), mercoledì 26 luglio 2023 16:07:02

Ogni anno Tripadvisor premia le destinazioni, le cose da fare, gli hotel e i ristoranti di tutto il mondo preferiti dai viaggiatori, in base alle recensioni e ai punteggi ricevuti nei 12 mesi precedenti.

I vincitori del premio Travellers' Choice sono scelti da viaggiatori autentici provenienti da ogni angolo del mondo che condividono storie e opinioni reali.

Per il 2023, tra i vincitori c'è un angolo di paradiso intriso di storia della Costiera Amalfitana: si tratta del Santuario di Santa Maria del Bando, edificato alle falde del monte Aureo, sulla cui sommità si erge la Torre dello Ziro, in un luogo di incantevole bellezza.

A promuovere questo meraviglioso sito di Atrani è il custode Giovanni Proto, che accoglie con zelo i visitatori, spiegando loro la storia del luogo, e si occupa della manutenzione, coinvolgendo i giovani atranesi.

È anche grazie a lui se Tripadvisor ha premiato il Santuario: in quasi tutte le recensioni a cinque stelle, i visitatori menzionano Giovanni e l'accoglienza loro riservata.

 

La Chiesa di S. Maria del Bando di Atrani è un antico luogo di culto documentato per la prima volta nel 1187, ma si presume che potrebbe essere esistita già durante il periodo della Repubblica Marinara di Amalfi (839-1131). Grazie alla sua posizione elevata e vicina alla cittadina sottostante, questa chiesa divenne un luogo da cui venivano promulgati ed annunciati i "bandi," ossia pubblici proclami o condanne riguardanti malviventi e rivolti alla popolazione. È plausibile che da questa pratica derivi l'attuale denominazione di Santa Maria del Bando.

Gli esterni della chiesa sono caratterizzati da uno stile essenziale e austero, con robuste mura di colore bianco che si ergono direttamente sulla nuda roccia. In questo modo si integra splendidamente nel bosco circostante e nel paesaggio roccioso, creando un'atmosfera veramente unica. La chiesa è costituita da una singola navata con volta a botte e al suo interno sono custoditi pregevoli dipinti e un affresco risalente al Quattrocento, posizionato sull'altare maggiore, che raffigura un miracolo compiuto dalla Vergine in cui un uomo condannato all'impiccagione fu salvato. Si narra che questa chiesa sia stata costruita come ringraziamento da parte di quell'uomo miracolato dalla Madonna.

L'altare maggiore, risalente al 1886, è un importante elemento della chiesa. Il pavimento, invece, è stato posato nel XIX secolo ed è costituito da maioliche quadrate policrome di fattura napoletana del Settecento, provenienti dalla Chiesa Collegiata di Santa Maria Maddalena. Inoltre, la chiesa conserva una notevole urna cineraria romana in marmo bianco nella sua piccola sacrestia.

Uno degli aspetti più affascinanti di questa chiesa sono le vedute panoramiche mozzafiato che si possono ammirare dalle finestrelle della sacrestia e del piccolo campanile, nonché dal terrazzo.

Accanto alla chiesa si trova la Grotta di Masaniello, secondo la tradizione, l'ultimo rifugio del celebre capopopolo napoletano il cui legame familiare con Atrani si ricollega a sua madre, Antonia Gargano di Atrani. La storia narra che Masaniello fu ucciso nell'attentato del 16 luglio 1647, avvenuto nella Chiesa del Carmine di Napoli. Si suppone che l'abitazione bianca situata in posizione pittoresca accanto alla chiesa del Bando sia stata la casa della famiglia materna di Masaniello.

 

Insomma, anche i viaggiatori hanno riconosciuto nella Chiesa di S. Maria del Bando di Atrani un luogo intriso di storia e leggenda, con la sua suggestiva architettura, il ricco patrimonio artistico e le affascinanti vedute panoramiche.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Amalfi News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Atrani, Tripadvisor assegna il premio Travellers' Choice al Santuario di Santa Maria del Bando
Atrani, Tripadvisor assegna il premio Travellers' Choice al Santuario di Santa Maria del Bando

rank: 100718108

Territorio e Ambiente

Arriva Amico Shuttle: il nuovo servizio di mobilità tra Ravello e Amalfi /foto

A partire da ieri, 20 aprile 2024, un nuovo servizio di trasporto pubblico, denominato Amico Shuttle, è disponibile per tutti i visitatori Costa d'Amalfi. Questa iniziativa, lanciata da Ravello Turismo srl e approvata dalla Regione Campania e dalla Provincia di Salerno, mira a colmare le lacune dell'attuale...

Imparare la cultura della legalità: 152 alunni delle scuole elementari in visita alla caserma dei Carabinieri di Amalfi

La caserma dei Carabinieri di Amalfi ha ospitato negli scorsi giorni diverse scolaresche in visita provenienti dalle scuole elementari di Amalfi, Conca dei Marini, Furore, Maiori, Minori, Ravello, Scala e Tramonti, per un totale di 152 alunni accompagnati da 19 insegnanti. Dopo aver ricevuto qualche...

Amalfi, 21 aprile cerimonia di presentazione del pullmino acquistato dalla P.A. Millenium

Grazie al prezioso sostegno economico fornito da imprenditori della Costiera Amalfitana è stato reso possibile l'acquisto di un nuovo mezzo che sarà utilizzato per il trasporto dei diversamente abili sul territorio. Dotato di pedana per l'imbarco delle carrozzelle, il mezzo è stato sottoposto anche a...

Amalfi commemora le vittime della terribile frana di Vettica di 100 anni fa

Una lapide che ricordi la terribile tragedia di 100 anni fa, quando una frana seminò morte e distruzione nella frazione di Vettica minore, e una messa in suffragio di quanti persero la vita in quella calamità naturale. L'Amministrazione Comunale di Amalfi, guidata dal Sindaco Daniele Milano, commemora...

Mare come riscatto sociale. Ad Amalfi il modello europeo di reintegrazione sociale ideato da Archeoclub D’Italia

L'impatto è fortissimo non appena si sale a bordo della MareNostrum Dike, la motovela della legalità, confiscata agli scafisti. Usata per il traffico di esseri umani attraverso il Mediterraneo, trasportava circa 115 migranti, schiacciati in uno spazio esiguo, quasi impedendo di respirare, quando è stata...

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.