Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Cristina vergine

Date rapide

Oggi: 24 luglio

Ieri: 23 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'AmalfiAmalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Egea Energia per la Costa d'Amalfi - Nuovo sportello in Via roma, 5 a Maiori: insieme per una svolta sostenibileBuona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Sunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina Riviera

Amalfi News

Egea Energia per la Costa d'Amalfi - Nuovo sportello in Via roma, 5 a Maiori: insieme per una svolta sostenibileBuona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineConnectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Sunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina Riviera

Tu sei qui: Storia e StorieRenzo Arbore incanta la platea ad Amalfi con le sue melodie intramontabili

Storia e Storie

Amalfi, concerto, Capodanno Bizantino, Renzo Arbore

Renzo Arbore incanta la platea ad Amalfi con le sue melodie intramontabili

Il travolgente spettacolo di Renzo Arbore chiude la XX edizione del Capodanno Bizantino, che ha visto Magister il Comandante Gennaro Arma

Scritto da (Maria Abate), sabato 5 settembre 2020 09:15:29

Ultimo aggiornamento sabato 5 settembre 2020 09:15:29

È stata archiviata con un grande e travolgente spettacolo di Renzo Arbore la XX edizione del Capodanno Bizantino, l'evento clou dell'estate amalfitana nel corso del quale l'Antica Repubblica Marinara assegna il titolo di Magister in ricordo di una delle sue più gloriose pagine di storia.

Dedicata al Mare in tutte le sue più suggestive sfaccettature, la ventesima edizione dell'evento ha regalato un susseguirsi di emozioni legate proprio alla marineria e ai suoi grandi uomini. Su tutti Gennaro Arma, "The brave captain", il capitano della nave da crociera Diamond Princess duramente colpita dalla pandemia nello scorso febbraio e rimasta in quarantena nella baia di Yokohama con circa 700 contagi su 3700 persone appartenenti a 56 nazionalità diverse, nominato magister di civiltà Amalfitana martedì 1 settembre nel corso di una atmosfera insolita ma sentita celebrata all'interno della chiesa di San Salvatore de' Birecto, dove un tempo venivano incoronati i Duchi della Repubblica.

Dal mare solcato da Arma a quello di Amalfi su cui si è esibito Renzo Arbore, il passo è stato breve. Ieri sera, a conclusione di questa straordinaria edizione del Capodanno Bizantino capace di regalare emozioni e spunti di riflessione, è andato in scena uno dei più bei concerti della carriera artistica di Arbore, mattatore di questa notte amalfitana di fine estate davanti a un pubblico di 650 persone tutte rigorosamente soggette alle misure anti-covid. L'evento è programmato e finanziato dalla Regione Campania attraverso Scabec, Società Campana Beni Culturali.

I grandi successi, le melodie intramontabili, tutte riarrangiate nel corso di questi anni, e quella straordinaria capacità di Arbore nel coinvolgere il pubblico, seppur nel rispetto delle prescrizioni, hanno regalato l'ennesima serata memorabile giunta a conclusione di un evento, il Capodanno Bizantino, che grazie alla formula vincente adottata nel 2012 si è accreditato come evento di cartello e di grande richiamo turistico.

Arbore, che ha regalato oltre tre ore di musica e di intermezzi spassosi e divertenti, ha dimostrato il suo forte attaccamento alla Costiera Amalfitana terra in cui da giovane con la sua famiglia veniva ogni anno per il precetto pasquale. Tra i suoi ricordi due figure importanti come Gaetano Afeltra e Luciano De Crescenzo a cui Arbore era assai legato.

"Abbiamo girato il mondo ma la Costiera Amalfitana resta uno dei posti più belli in assoluto", ha detto Arbore, che alla fine del concerto è stato salutato sul palco dal sindaco di Amalfi, Daniele Milano, il quale ha portato al grande showman il saluto della città e del pubblico ringraziandolo poi per i tanti attestati di affetto verso questo lembo di terra elargiti a più riprese nel corso della serata.

"È stata un'edizione carica di significato e di emozioni ma anche di grande lavoro se si considera il periodo contingente legato ai protocolli anti-covid - spiega con soddisfazione l'assessore alla Cultura, Enza Cobalto -. È stato un banco di prova superato brillantemente soprattutto per l'offerta messa in campo e per i nomi che l'hanno caratterizzata. A cominciare dal Magister di quest'anno, il capitano Gennaro Arma, persona di grande sensibilità e ampio spessore umano. E poi la grande mostra di William Kentridge all'Arsenale e il concerto finale di Renzo Arbore che si è svolto in un clima di grande partecipazione ma soprattutto di attenzione e di rispetto verso le misure previste dai decreti per il contenimento della pandemia. Insomma un'edizione del Capodanno Bizantino memorabile che affidiamo alla storia di questa città".

(Foto: Emanuele Anastasio)

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Amalfi News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Storia e Storie

Storia e Storie

Qu Dongyu e Sal De Riso in piazza a Minori. Il Direttore Generale della FAO abbraccia il Presidente dell'AMPI /Foto

Il Direttore Generale della Food and Agriculture Organization (FAO) Qu Dongyu ha incontrato oggi a Minori una delegazione di imprenditori della Costa d'Amalfi (leggi qui il nostro articolo). Dopo aver fatto visita ad alcune delle eccellenze locali nella produzione e trasformazione del limone Costa d'Amalfi...

Storia e Storie

È uscito lo spot della "Peroni Nastro Azzurro" girato a Positano, è destinato all'estero /VIDEO

Lo scorso 10 giugno vi avevamo annunciato le riprese di Birra Peroni, nell'ambito delle iniziative per i 175 anni di storia dell'azienda, a Positano. I venti ragazzi dai vestiti sgargianti ed estivi che ballavano sulla scalinata della piazzetta non passarono inosservati. Dopo poco più di un mese lo spot...

Storia e Storie

Emily Ratajkowski torna in Costiera Amalfitana, stavolta con il piccolo Sylvester Apollo Bear

Emily Ratajkowski è tornata in Costiera Amalfitana, dov'era stata per la prima volta nel 2015. E lo ha annunciato all'improvviso con due fotografie scattate a Positano. A soli quattro mesi dal parto del primo figlio, la supermodella è in forma smagliante. Tra i vicoli della Città Verticale indossa un...

Storia e Storie

Dopo 70 anni ad Atrani si riaccendono le croci nella grotta di Masaniello in onore della Patrona

Questa sera, 21 luglio, ad Atrani verrà ripristinata un'antica tradizione che mancava da oltre 70 anni. Nel triduo di preparazione alla festa della Patrona, verranno, infatti, accese le Croci sotto la Grotta di Masaniello. Un tempo, le Croci venivano accese l'8 settembre in occasione della Festa della...

Ravello Festival 2021Air Bee il nuovo sistema per la purificazione dell'aria in gradi di abbattere fino al 99,7% delle cariche virali nell'aria e sulle superficiGenea consorzio stabile, progettazione, efficientamento energetico, impianti fotovoltaiciVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad Amalfi