Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 19 ore fa S. Quinto martire

Date rapide

Oggi: 18 dicembre

Ieri: 17 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'AmalfiAmalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Acquista on line i nostri panettoni: la dolcezza a portata di click Sal De Riso Costa d'Amalfi, acquista on line i prodotti artigianali della pasticceria più premiata d'ItaliaPetrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Amalfi News

Acquista on line i nostri panettoni: la dolcezza a portata di click Sal De Riso Costa d'Amalfi, acquista on line i prodotti artigianali della pasticceria più premiata d'ItaliaPetrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Tu sei qui: Storia e StorieMaria Grazia Anastasio, Amalfi - Milano andata e ritorno

Storia e Storie

Milano, Amalfi, Professionalità, Lavoro

Maria Grazia Anastasio, Amalfi - Milano andata e ritorno

emigrati di ritorno: esperta di marketing digitale torna in Costiera Amalfitana

Scritto da (admin), domenica 25 novembre 2018 12:17:17

Ultimo aggiornamento domenica 25 novembre 2018 14:38:14

"Certi amori non finiscono / Fanno dei giri immensi / E poi ritornano" è la strofa perfetta (presa in prestito dal grande Antonello Venditti) per definire il rapporto d'amore che lega Maria Grazia Anastasio, classe 1972, alla Costiera Amalfitana ed alla sua Amalfi.

Già perché, alla fine degli anni 80, Maria Grazia, nata e cresciuta in questi luoghi, si è trasferita a Milano per perseguire il sogno che aveva fin da bambina: laurearsi alla Bocconi.

Sei anni dopo, con un nutrito bagaglio di bellissime esperienze e dopo aver discusso una tesi dal titolo evocativo che suona come una predizione "Il turismo quale fattore di crescita ‘il caso Costiera Amalfitana'", La Grà (come la chiamano gli amici milanesi) decide di non seguire le orme di papà, stimato ed apprezzato commercialista amalfitano, lanciandosi a capofitto nel marketing e, anticipando quello che sarebbe stato il trend del futuro, specializzandosi in contesti digitali, collabora con aziende di livello nazionale ed internazionali del calibro di Vanity Fair.

Sono anni d'oro per l'Hi-Tech e Maria Grazia trova la sua dimensione "milanese" lavorando a capofitto su più progetti a cui trasmette il suo inconfondibile imprinting di cui è impossibile cancellare le radici "costaiole". Le stesse radici che le hanno fatto maturare, dopo 25 anni e una serie di vicissitudini personali, il ritorno (non solo lavorativo) in Costiera Amalfitana.

La sua citazione preferita è di Albert Einstein "Una mente che si apre a nuovi orizzonti non torna più alla dimensione precedente" e non è difficile ritrovarla sui social, tra un impegno e l'altro, in qualche selfie buffo a scherzare con le sue amiche di sempre.

Maria Grazia ritorna in Costa d'Amalfi con bagaglio di esperienze importanti da adattare alle realtà del nostro territorio che hanno ancora grandi potenzialità inespresse.

Noi l'abbiamo contattata per avere un suo profilo e, da vero genio del marketing, ci ha inviato lo scritto che vi proponiamo integralmente ed il cui titolo (suggerito dalla stessa Maria Grazia) potrebbe essere "Never Give Up" (letteralmente "Mai Arrendersi")

di Maria Grazia Anastasio

Arriva un giorno, nella vita di tutte noi, in cui ti chiamano Signora.
"Il suo caffè, signora", " Non dimentichi il resto, Signora".
Ma Signora a Chi?
Tu ti giri pensando che ci sia una "Signora" dietro di te, e invece ci sei solo tu!
Allora ti specchi nella prima vetrina che incontri, per vedere se è cambiato qualcosa nel tuo aspetto, se c'è un piccolo indizio che possa aver indotto il barista, la commessa, a collegare la parola Signora a te, proprio a te, e invece no, non c'è niente di nuovo, sei sempre tu, con la tua faccia, i tuoi jeans, le tue mani...
E allora perché, perché proprio tu, perché c'è qualcuno che ti ha collocato nella fascia degli "adulti", di quelle che sono a tutti gli effetti delle Signore!
Chi si permette di farti uscire dall'isola che non c'è, da quel meraviglioso mondo dove si è sempre bambini, dove tutte noi troviamo rifugio nonostante tutto , gli amori finiti, il lavoro, (quando c'è), gli anni che passano...
Va bene, forse dovrò abituarmi, dovrò cercare di non sobbalzare più quando mi chiamano "Signora", di trattenermi ad apostrofare il malcapitato di turno, (Ti sembro una signora?) ma non rinuncerò mai a volare nell'isola che non c'è, perché è lì che i sogni non muoiono mai.

Galleria Fotografica

rank:

Storia e Storie

Storia e Storie

"Cerasella": a Vietri sul Mare il debutto come attrice di Claudia Mori

Ispirato a una canzone di successo, Cerasella è un film girato a Vietri sul Mare nell'ottobre e novembre del 1959 per la regia di Raffaello Matarazzo. Un film che molti ritennero banale, se non fosse per il debutto della giovane Claudia Mori. Ripercorriamone la trama, che si snoda tra i vicoli della...

Storia e Storie

Maiori festeggia la Patrona Santa Maria a Mare nella solennità dell'Immacolata

Il 29 novembre scorso, con l'inizio del Novenario, hanno preso il via i Solenni festeggiamenti in onore di S. Maria a Mare nella Solennità dell'Immacolata. Da qualche anno a questa parte, la Festa si è arricchita di un elemento rilevante: l'esposizione dell'antica e miracolosa Statua lignea di S. Maria...

Storia e Storie

Pietro Capuano e la traslazione delle reliquie di Sant’Andrea ad Amalfi dopo la quarta crociata

Di Maria Abate La festa di sant'Andrea è celebrata il 30 novembre nelle Chiese d'Oriente e d'Occidente ed è festa nazionale in Scozia. Ad Amalfi ricorre più volte all'anno. Le più particolari sono quella del 26 e 27 giugno, che ricorda il miracolo di Sant'Andrea, e quella del 29 e 30 novembre, festa...

Storia e Storie

La processione di Sant’Andrea di Amalfi ne “La macchina ammazzacattivi” di Rossellini

Diventa lecito pensare di essere portatore della volontà di Sant'Andrea se improvvisamente ti accorgi di avere un potere sovrannaturale, specie se ti trovi nella città che ospita le sue spoglie. Al fotografo Celestino, assai devoto al Patrono di Amalfi, capita che, dopo l'incontro nella notte della festa...

Dolcissimi auguri dalla Pasticceria Pansa. Acquista on line i nostri panettoni artigianaliPasticceria Gambardella MinoriSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana