Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Federico vescovo

Date rapide

Oggi: 18 luglio

Ieri: 17 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi Il Magazine della Costa d'Amalfi

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury HotelPasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Sunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: Ricerca

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyVilla Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Zia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad Amalfi

Ricerca

La tua ricerca per gli articoli di oggi ha restituito i seguenti risultati:

Amalfi, bombe, guerra, cronaca, ricordo, storia

Ottantuno anni fa le bombe ad Amalfi: il ricordo di Sigismondo Nastri

Penso che per questi episodi, soprattutto per conservare viva la memoria delle vittime, Amalfi avrebbe potuto chiedere, negli ottantuno anni trascorsi dalla fine della seconda guerra mondiale, il conferimento di un riconoscimento al valor civile.

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), giovedì 18 luglio 2024 08:19:32

Ottantuno anni fa le bombe ad Amalfi: il ricordo di Sigismondo Nastri

Ottantuno anni fa le bombe ad Amalfi: il ricordo di Sigismondo Nastri

di Sigismondo Nastri Avevo otto anni. Abitavo nella parte alta di Amalfi, all'inizio della lunga scalinata che porta a Pontone. Ricordo gli scoppi, che ci fecero sobbalzare dalla paura, in quella terribile interminabile notte tra il 17 e il 18 luglio 1943. E poi le notizie riferite da papà sui morti e i feriti. Fu una pagina dolorosa della storia di Amalfi. Ricordo pure l'esplosione di un'altra bomba, non sono in grado...