Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Giuseppe sposo di M.V.

Date rapide

Oggi: 19 marzo

Ieri: 18 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'AmalfiAmalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoPasticceria Andrea Pansa dal 1830 addolcisce la Costa d'AmalfiLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi

Amalfi News

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoPasticceria Andrea Pansa dal 1830 addolcisce la Costa d'AmalfiLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi

Tu sei qui: Notizie e LifestyleIl Museo della Bussola e del Ducato Marinaro di Amalfi riconosciuto di “interesse regionale”

Notizie e Lifestyle

Il Museo della Bussola e del Ducato Marinaro di Amalfi riconosciuto di “interesse regionale”

Scritto da (mariaabate), lunedì 15 ottobre 2018 14:48:31

Ultimo aggiornamento lunedì 15 ottobre 2018 14:48:31

Il Museo della Bussola e del Ducato Marinaro di Amalfi è stato riconosciuto "Museo di interesse regionale". La delibera che assegna il riconoscimento all'esposizione permanente che ha sede nell'Antico Arsenale della Repubblica è stata adottata nei giorni addietro dalla giunta della Regione Campania guidata dal governatore Vincenzo De Luca.

"Abbiamo lavorato tanto in questi ultimi anni affinché il nostro Museo arrivasse a possedere tutti gli standard di qualità e agibilità necessari all'ottenimento di questo importante riconoscimento, così da poter essere inserito nell'elenco dei siti e delle collezioni di interesse regionale e arrivare all'attenzione di una platea più vasta di quella, in ogni caso consistente, che oggi lo visita." dichiara l'assessore a Beni culturali, Cultura, Eventi e Tradizioni Enza Cobalto, che prosegue: "E' un bel traguardo, un traguardo fortemente desiderato, ma che segna anche un nuovo punto di partenza: grazie a questo riconoscimento possiamo finalmente candidare a finanziamento progetti per l'ampliamento e il rinnovamento in chiave digitale del Museo della Bussola e del Ducato Marinaro di Amalfi.".

Il Museo, che ha sede all'interno dell'unico arsenale risalente all'anno mille ancora esistente in occidente (per trovare qualcosa di simile occorre andare a Gerusalemme), va così ad affiancarsi a siti come il Museo del Tesoro di San Gennaro di Napoli, il Museo Abbaziale di Montevergine, il MADRE, il Giardino della Minerva a Salerno e altri ancora. Una serie di unicum artistici e storici e di collezioni di grande importanza, sui quali la Regione Campania ha deciso di puntare, creando sul territorio una rete di musei di rilievo.

Il complesso amalfitano è dedicato alla gloriosa storia dell'Antica Repubblica Marinara, poi diventata Ducato Marinaro di Amalfi, nell'arco di tempo che va dall'anno 839 al 1139, quando la città cadde sotto le devastazioni normanne, ed alla bussola, che gli amalfitani hanno importato dalla Cina utilizzandola per primi in occidente ed applicando alcune delle migliorie che l'hanno modernizzata. Solo sotto le antiche volte in pietra dell'Antico Arsenale è attualmente possibile vedere, tra l'altro, i Tarì, la moneta battuta dalla zecca di Amalfi e accettata in tutti i principali porti del Mediterraneo, o gli antichi codici di navigazione ma anche la mostra permanente "Dalla bussola alla girobussola"che ha aggiunto, alla collezione di antichi compassi e bussole già presente, una serie di pezzi unici provenienti dagli archivi storici della Marina Militare Italiana.

Galleria Fotografica

rank:

Notizie e Lifestyle

Notizie e Lifestyle

Matrimonio ad Amalfi per una giovane coppia giapponese

"Stamattina Amalfi ospita il sogno d'amore dei coniugi Nagata. Sono partiti da Tokio per sposarsi con rito simbolico in Costiera Amalfitana, terra amata nel corso di un precedente viaggio in Campania. Il ricordo del loro giorno più bello, per il quale porgiamo ferventi congratulazioni, sarà intrecciato...

Notizie e Lifestyle

Smentita del Comune di Atrani sulla chiazza marrone

In merito a vari articoli pubblicati durante la giornata di oggi su vari giornali online di Salerno riguardante una "grande chiazza marrone", il Comune di Atrani smentisce categoricamente la formazione e il ristagno della macchia in questione all'interno delle acque comunali. "L'immagine ritrae una grande...

Notizie e Lifestyle

Amalfi Lemon Experience: scoprire Amalfi tra relax e Gusto all’Hotel Santa Caterina

Il Santa Caterina di Amalfi propone per Pasqua un pacchetto speciale di remise en forme e nuovi piatti fine dining nel ristorante Glicine di recente apertura. L’Hotel Santa Caterina è un posto unico al mondo, affacciato sulla costiera Amalfitana. Giardini botanici, limoneti, orti e tanto tanto mare:...

Notizie e Lifestyle

Amalfi è il #mood per la festa di compleanno dell'attrice Julia Barretto

La Costiera Amalfitana si trasforma nel tema di una festa in stile contemporaneo dedicata all'attrice Julia Barretto per il suo 22esimo compleanno. I limoni, simbolo per eccellenza della Costa d'Amalfi, fanno da cornice alla bellezza della giovane attrice filippina (guarda la gallery). Complice un bel...

Sicme Energy & Gas, il partner gas e luce in Costiera AmalfitanaPasticceria Gambardella a Minori, da oggi le specialità della famosa pasticceria minorese sono acquistabili anche on lineAntica Pasticceria Pansa Amalfi Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana