Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Bernardetta Soubirous

Date rapide

Oggi: 18 febbraio

Ieri: 17 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'AmalfiAmalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Pasticceria Andrea Pansa dal 1830 addolcisce la Costa d'AmalfiAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi

Amalfi News

Pasticceria Andrea Pansa dal 1830 addolcisce la Costa d'AmalfiAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi

Tu sei qui: Economia e TurismoLe Sirenuse di Positano e il Belmond Hotel Caruso di Ravello tra i migliori alberghi al mondo per Condè Nast

Economia e Turismo

The Best Hotels and Resorts in the World: The 2019 Gold List

Le Sirenuse di Positano e il Belmond Hotel Caruso di Ravello tra i migliori alberghi al mondo per Condè Nast

la straordinaria bellezza della Costa d'Amalfi resa un'esperienza unica dai servizi esclusivi di questi prestigiosi alberghi

Scritto da (admin), lunedì 14 gennaio 2019 11:11:12

Ultimo aggiornamento lunedì 14 gennaio 2019 11:15:52

La Gold List di quest'anno degli hotel, resort e navi da crociera preferite dai nostri redattori di tutto il mondo ed è la prima lista transatlantica di Traveler, creata dal team di New York e Londra. Si estende su sei continenti e 36 paesi. Una Gold List eccezionale che racchiude il meglio dell'ospitalità internazionale dove figurano in Costiera Amalfitana ben due alberghi di assoluta eccellenza: Le Sirenuse di Positano e il Belmond Hotel Caruso di Ravello.

Le Sirenuse Positano

"John Steinbeck scelse certamente un bel posticino mentre scriveva il suo famoso pezzo su Positano per Harper's Bazaar nel 1953. Positano era allora un tranquillo villaggio di pescatori e descrisse la Sirenuse come "una vecchia casa di famiglia trasformata in un hotel di prima classe" , immacolato e fresco. "Anche se ancora immacolato e fresco, la villa estiva è molto più sofisticata in questi giorni, gestita in modo impeccabile con un enorme fascino e un occhio maniacale per i dettagli da Antonio Sersale e sua moglie Carla. Il bel palazzo rosso porpora è pieno di preziosi oggetti d'antiquariato (a partire da un raro palanchino del XVIII secolo nella hall della reception), molti dei quali raccolti dal defunto Signor Franco, padre di Antonio, con le camere bianche dai pavimenti di Vietri e balconi con viste mozzafiato. Ma sono i piccoli dettagli - le copie rilegate in stoffa dell'articolo di Steinbeck e le belle ceste da spiaggia nelle camere da letto, le fresche lenzuola Frette e le prelibatezze da bagno Eau d'Italie - che spingono le cose a un altro livello. Oggigiorno, Positano è un po' caotica, ma la si può evitare del tutto, indugiando per ore sulla terrazza della piscina, prenotare un massaggio presso la SPA progettata da Gae Aulenti o fare un salto sulla barca dell'albergo. In serata, gli ospiti si riuniscono allo Champagne & Oyster bar prima di trasferirsi al ristorante La Sponda per assaggiare la tonnarelli con aragosta e sella di agnello con carciofi al suono della chitarra e del duo di mandolini Franco e Andrea."

Belmond Hotel Caruso Ravello

"La gente parla di vecchi classici, ma questo ha radici che risalgono all'XI secolo. Naufragata in rotta verso Costantinopoli, una ricca famiglia italiana costruì le fondamenta del Caruso su un promontorio calcareo sopra Ravello, simbolo del loro potere e della buona fortuna di essere fuggiti illesi. E qui rimase la loro stella, resistendo alle guerre del Medioevo, trascurato, riparato, trascurato di nuovo, fino al 1893, quando Pantaleone Caruso intervenne e lo trasformò in albergo. Orient-Express (successivamente Belmond) subentrò nel 2000 e iniziò un serio restauro: gli storici dell'arte furono inviati a portare alla luce gli affreschi arcadiani dell'edificio, gli archeologi arrivarono per scoprire le fondamenta medievali originali. Oggi, gli antichi manufatti sono appesi ai corridoi di marmo e le 50 camere sono state aggiornate, ma non modernizzate in modo schiacciante. Conservano i loro soffitti a volta originali, i camini in pietra con le tessere di terracotta e dispongono di bagni arricchiti da bottiglie di Penhaligon. Ha appena aperto anche Villa Margherita, un rifugio con due camere da letto nei profondi giardini. Gli ospiti banchettano con pranzi di aragosta, scampi e tartufi, oppure si dirigono verso il mare per esplorare la costa scoscesa sulla graziosa barca di legno dell'hotel. È un luogo sinonimo di solitudine, con la sua aria profumata al limone e giardini pensili che si riversano sul Mar Tirreno, angoli di pietra e punti tranquilli dove sedersi e ammirare le viste da capogiro. E il romanticismo: si dice che sia dove Jackie Kennedy e Gianni Agnelli hanno iniziato la loro relazione, dove Humphrey Bogart, Greta Garbo e Virginia Woolf sono venuti a nascondersi. Un luogo davvero luminoso e senza tempo."

Fonte: Condè Nast Traveler

Galleria Fotografica

rank:

Economia e Turismo

Economia e Turismo

Andrew Zimmern innamorato della cucina di Mamma Agata

di Mariarosaria Pisacane* In Costiera Amalfitana alla ricerca degli ingredienti più genuini, dei prodotti tipici e delle ricette della tradizione: questi sono i punti cardini del nuovo programma televisivo di Andrew Zimmern, chef, showman, scrittore e critico gastronomico statunitense, seguito sui social...

Economia e Turismo

La Costa d’Amalfi al "Travel Show" di New York, la fiera americana del turismo internazionale

Taglia il traguardo della sedicesima edizione il New York Times Travel Show che si svolgerà dal 25 al 29 gennaio allo Jacob K. Javits Convention Center di New York City. Dedicato al commercio e ai consumatori del settore turistico, l'appuntamento continua ad essere un punto di riferimento in Nord America....

Economia e Turismo

Il viaggio in Costa d’Amalfi dello “Spectator” al riparo dagli yacht

Si intitola "La Costiera Amalfitana: come sfuggire alla folla" l'articolo pubblicato lo scorso 8 gennaio sul quotidiano inglese "The Spectator", fondato nel lontano 1711 dal politico, scrittore e drammaturgo Joseph Addison. «La romantica riviera italiana a picco sul mare, amata da Jackie O, Gwyneth Paltrow,...

Economia e Turismo

La bellezza selvaggia del parco naturale di Capo d'Orso a Maiori

Descrivere la selvaggia bellezza del promontorio di Capo d'Orso e l'irripetibile panorama che si può ammirare dai suoi anfratti è cosa ardua e letterariamente impegnativa. Preferiamo quindi lasciare la parola allo storico Matteo Camera di cui riportiamo un ampio stralcio del saggio-discorso scritto in...

Pasticceria Gambardella a Minori, da oggi le specialità della famosa pasticceria minorese sono acquistabili anche on lineAntica Pasticceria Pansa Amalfi Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana