Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Veneranda vergine

Date rapide

Oggi: 14 novembre

Ieri: 13 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'AmalfiAmalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Petrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme. Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Pasticceria Andrea Pansa dal 1830 addolcisce la Costa d'Amalfi

Amalfi News

Petrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme. Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Pasticceria Andrea Pansa dal 1830 addolcisce la Costa d'Amalfi

Tu sei qui: Economia e TurismoLa Costa d’Amalfi protagonista alla mostra di Escher al Palazzo delle Arti di Napoli

Economia e Turismo

La Costa d’Amalfi protagonista alla mostra di Escher al Palazzo delle Arti di Napoli

Una grande mostra retrospettiva che include circa 200 opere, aperta al pubblico dal 1° novembre scorso e visitabile fino al 22 aprile 2019

Scritto da (mariaabate), mercoledì 7 novembre 2018 15:09:22

Ultimo aggiornamento mercoledì 7 novembre 2018 15:09:22

L'architettura effimera e le opere visionarie di Maurits Cornelis Escher (1898-1972) sono oggetto di una grande mostra retrospettiva che include circa 200 opere, aperta al pubblico dal 1° novembre scorso e visitabile fino al 22 aprile 2019 al PAN, Palazzo delle Arti Napoli.

Allestita nei locali della PAN nel seicentesco Palazzo Carafa di Roccella sulla centralissima Via dei Mille nella città di Napoli, offre l'opportunità di scoprire una nuova selezione di opere di Escher. Oltre a opere iconiche come Relativity (1953), Bond of Union (1956), Metamorphosis II (1939) e Day and Night (1938), la mostra di Napoli presenta una serie di opere realizzate dall'artista olandese realizzate durante un viaggio in Italia all'inizio del 1923, in particolare quelle che riguardano la Costiera Amalfitana.

La mostra, curata da Mark Veldhuysen e Federico Giudiceandrea, è promossa dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo della Città di Napoli e prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia in collaborazione con il M.C. Fondazione Escher. In esposizione anche dischi, fumetti, biglietti di auguri, oltre a pubblicità e film che testimoniano l'influenza del genio olandese e del suo lavoro in un svariato numero di ambiti.

L'Italia è stata una destinazione importante per l'artista olandese, che vi soggiorna tra il 1923 e il 1935. Un episodio chiave della sua vita personale avvenne proprio a Ravello: nella primavera del 1923 Escher incontrò Jetta Umiker, la giovane svizzera che divenne sua moglie un anno dopo, nel 1924.

La costa frastagliata, i panorami assolati, la presenza simultanea di elementi romani, greci e arabi nell'architettura della Costiera Amalfitana e nelle città di Ravello, Atrani e Amalfi hanno avuto una profonda influenza sull'artista olandese. Escher tornò più volte in questi luoghi e nel 1931 visitò Vietri sul Mare, Amalfi, Ravello, Scala, Positano, Praiano e Conca dei Marini. Questo viaggio produsse 15 opere, tra cui Atrani, Costa d'Amalfi (1931), Le case in rovina di Atrani (1931), San Cosimo, Ravello (1932) e Il borgo di Torello (1932).

Galleria Fotografica

rank:

Economia e Turismo

Economia e Turismo

Secondo Travel+Leisure la spiaggia del Fiordo di Furore è «il segreto meglio custodito d'Italia»

Celebre per il clima mite, i paesaggi mozzafiato e le spiagge affollate, la Costiera Amalfitana nasconde luoghi segreti, più tranquilli e incontaminati rispetto a quelli più noti. È il caso del Fiordo di Furore che la rivista Travel+Leisure, in un articolo pubblicato l’8 novembre scorso, definisce «il...

Economia e Turismo

Furore: la Zip-line tra località Schiato e Punta Tavola sarà presto realtà

Ne avevamo parlato mesi fa e finalmente il progetto è stato approvato: Furore e Conca dei Marini avranno a breve un impianto sportivo Zip-line a scopo turistico-sportivo. Il via libera è arrivato lo scorso 7 novembre con la Delibera della Giunta Regionale n.528, intitolata "Realizzazione di un impianto...

Economia e Turismo

Al via “Luci d’Artista” a Salerno: luminarie dedicate alla Costa d’Amalfi con limoni e onde marine

Si è tenuta stasera, 9 novembre, l'accensione delle luminarie natalizie di Salerno, che resteranno in esposizione fino al 20 gennaio, attirando anche quest'anno innumerevoli turisti. Luci d'Artista, infatti, è diventata con il trascorrere degli anni una delle manifestazioni di maggiore richiamo nazionale...

Economia e Turismo

Il Governo 5 Stelle / Lega accende i riflettori sulle peculiarità dei prodotti di eccellenza dello Stivale

Nella mattina di lunedì 5 novembre si è tenuta presso la Sala Cavour del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo la prima riunione della filiera agrumicola, convocata dal Sottosegretario Alessandra Pesce. Le esigenze segnalate da parte della filiera sono state quelle della...

Pasticceria Gambardella MinoriAntica Pasticceria Pansa Amalfi Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana