Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Federico vescovo

Date rapide

Oggi: 18 luglio

Ieri: 17 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi Il Magazine della Costa d'Amalfi

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury HotelPasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Sunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: CulturaDal 24 febbraio al 2 marzo Marea Art Project accoglie in costiera amalfitana gli studenti del Royal College of Art di Londra

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyVilla Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Zia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad Amalfi

Cultura

Praiano, costiera amalfitana, Marea Art Project, Architectural Design Studio 7, Royal College of Art di Londra

Dal 24 febbraio al 2 marzo Marea Art Project accoglie in costiera amalfitana gli studenti del Royal College of Art di Londra

"Being with-in: The Live Project in Praiano" è il titolo del lavoro collettivo che l’ADS7 del Royal College of Art di Londra svilupperà in costiera amalfitana sotto la direzione di Sabrina Morreale e Lorenzo Perri, architetti, docenti e fondatori di Lemonot, tra i nove studi di architettura selezionati per il Padiglione Italia della 18esima Mostra Internazionale di Architettura - La Biennale di Venezia 2023

Inserito da (PNo Editorial Board), martedì 20 febbraio 2024 09:14:48

Dal 24 febbraio al 2 marzo 2024, Marea Art Project si prepara ad accogliere in costiera amalfitana gli studenti dell'Architectural Design Studio 7 (ADS7) del Royal College of Art di Londra. Diretto da Lemonot, Il laboratorio di mappatura e progettazione partecipata partirà dal concetto della convivialità come strumento di riconnessione fisica, emozionale e politica - come forma di resistenza gentile e di spatial activism nei territori.

Sabato 24 febbraio alle 11:30 a Praiano, l'incontro Cultura e Innovazione: una nuova via allo sviluppo locale. Interverranno Pier Luigi Sacco, Professore di Economia Biocomportamentale all'Università di Chieti-Pescara, ed Emilio Casalini, Conduttore Generazione Bellezza Rai3.

Being with-in: The Live Project in Praiano è il titolo del lavoro collettivo che l'ADS7 del Royal College of Art di Londra svilupperà in costiera amalfitana sotto la direzione di Sabrina Morreale e Lorenzo Perri, architetti, docenti e fondatori di Lemonot, tra i nove studi di architettura selezionati per il Padiglione Italia della 18esima Mostra Internazionale di Architettura - La Biennale di Venezia 2023.

Con il supporto di Marea Art Project, programma di residenze artistiche nato nel 2021 in Costiera amalfitana grazie al dialogo con Stefano Collicelli Cagol e in collaborazione con Carol LeWitt, esploreranno il territorio di Praiano, paese di duemila abitanti che sorge tra Positano ed Amalfi, attraverso l'azione del camminare osservando, intesa come forma sintetica d'arte attiva, strumento primordiale di conoscenza, comprensione e trasformazione del territorio.
«Come architetti, siamo interessati a imparare dai luoghi che cambiano rigenerandosi, ristabilendo un contatto genuino tra comportamenti, rituali e risorse del territorio. Praiano - come tutta la Costiera Amalfitana - durante l'inverno, quando le attività commerciali e le strutture turistiche sono chiuse, sembra di colpo isolata. Ma il temporaneo distacco libera il territorio di tutte le sue sovrastrutture, aiutando questi luoghi a ritrovare la propria identità, ricostruendo nuove dimensioni comunitarie» - riferiscono Morreale e Perri.

«Partiremo dai "walkscapes" che conducono a Cala La Gavitella, Marina La Praia e al Convento di San Domenico, e dai molteplici attori che li definiscono, per progettare una serie di ritratti immersivi del territorio. Opereremo come osservatori sensibili, ascoltando delicatamente le loro memorie, desideri e paure. Interrogheremo questi luoghi peculiari, in cui il senso di appartenenza si fa tangibile - evidenziando come il vuoto, solo apparente, dia vita a dinamiche conviviali profonde e talvolta dimenticate» - concludono i fondatori di Lemonot.

Marea è molto felice di accogliere e accompagnare la ricerca dell'ADS7 in Costiera amalfitana: «Il loro lavoro sarà molto prezioso perché, partendo dall'azione del camminare come pratica estetica, ci permetterà di ritrovare il ritmo di questi luoghi e di rispettarne l'antica temporalità. Celebreremo la pratica dell'ascolto come forma di resistenza alla perdita di identità e memoria collettiva a cui sono destinati luoghi come la costiera, schiacciati dal turismo stagionale e di massa. Incroceremo sentieri e persone che rappresentano la memoria storica, ma anche la contemporaneità, di questi luoghi, re-immagineremo il territorio mettendo al centro i suoi bisogni e desideri, ma anche i conflitti di chi li abita, ampliando il nostro sguardo e rendendo il nostro respiro rigenerativo» - dichiarano Imma Tralli e Roberto Pontecorvo, fondatori di Marea Art Project.

Durante la residenza in Costiera amalfitana, raccoglieranno filmati, registreranno suoni, architetture, e brani di paesaggio, ma soprattutto costruiranno momenti di scambio conviviale tra gli studenti e gli abitanti di Praiano. Il loro obiettivo è dimostrare come alcuni luoghi che rischiano di perdersi, sospesi tra le contraddizioni della stagione invernale e di quella estiva, debbano essere invece valorizzati come resource scapes - ricchi di materiali, relazioni e stimoli autentici.

Dialogheranno con le imprenditrici, gli imprenditori del territorio e con gli abitanti che affrontano tutti i giorni le difficoltà di vivere in Costiera amalfitana, con l'obiettivo di pensare insieme a nuove possibilità di sviluppo culturale.


Cultura e innovazione: una nuova via allo sviluppo locale
24 febbraio ore 11:30, Centro Culturale A. Pane
Via Casa Rispoli n°3
Evento gratuito. Info e prenotazioni qui.

Per aggiornamenti sugli eventi, consultare il sito https://mareartproject.com/ oppure i canali social Facebook e Instagram.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Amalfi News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Dal 24 febbraio al 2 marzo Marea Art Project accoglie in costiera amalfitana gli studenti del Royal College of Art di Londra Dal 24 febbraio al 2 marzo Marea Art Project accoglie in costiera amalfitana gli studenti del Royal College of Art di Londra
Dal 24 febbraio al 2 marzo Marea Art Project accoglie in costiera amalfitana gli studenti del Royal College of Art di Londra Dal 24 febbraio al 2 marzo Marea Art Project accoglie in costiera amalfitana gli studenti del Royal College of Art di Londra

rank: 104220106

Cultura

Positano: al via la XXXII edizione della rassegna letteraria "Mare, Sole e Cultura"

In occasione del centenario della morte di Franz Kafka, "Mare, Sole e Cultura" la storica rassegna letteraria di Positano, dedica la sua XXXII edizione alle "Metamorfosi". Se è vero infatti, come afferma uno dei principali esponenti del modernismo, che "il momento decisivo dell'evoluzione umana è permanente",...

Annunciato il programma di ..incostieraamalfitana.it 2024: si apre il 3 giugno a Salerno e il 7 a Maiori

Inizia con una tre giorni salernitana la 18esima edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo: il 3 giugno al Foyer del Teatro Nuovo e il 4 alla Libreria Imagine's Book con i primi sei dei quaranta libri in concorso per il Premio costadamalfilibri, nelle sezioni "Narrativa/Saggistica/Antologie"...

Il 2 maggio Alfonso Bottone presenta a Minori il programma di ..incostieraamalfitana.it 2024

Tante le novità della 18esima edizione di ..incostieraamalfitana.it - Festa del Libro in Mediterraneo, che Alfonso Bottone, direttore organizzativo del festival, annuncerà giovedì 2 maggio alle ore 17.30 presso l'Aula consiliare del Comune di Minori. Già dalla serata inaugurale del 7 giugno verranno...

Minori: un percorso virtuale per la divulgazione del Canto dei Battenti

Il canto dei Battenti è il tesoro spirituale più prezioso della Città di Minori: frutto di un sentire religioso d'altri tempi, è eco di un passato che nel presente vivifica il rapporto con il Trascendente e definisce i connotati distintivi di una comunità che cammina nel tempo, lasciando in esso una...

..incostieraamalfitana.it giunge alla XVIII edizione: 40 libri in concorso per il Premio costadamalfilibri

Sono 40 i libri in concorso per le due sezioni del Premio costadamalfilibri, nell'ambito della diciottesima edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo. Di seguito gli autori, i titoli e le case editrici protagonisti dei salotti letterari dal 3 Giugno al 13 Luglio prossimi....