Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Federico vescovo

Date rapide

Oggi: 18 luglio

Ieri: 17 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'Amalfi Il Magazine della Costa d'Amalfi

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury HotelPasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Sunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: CulturaAmalfi celebra il Premio Nobel per la Letteratura Salvatore Quasimodo a 55 anni dalla sua scomparsa /VIDEO

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyVilla Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Zia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad Amalfi

Cultura

L’evento, in programma il prossimo 22 giugno, inaugura la rassegna di incontri letterari Amalfi d’Autore

Amalfi celebra il Premio Nobel per la Letteratura Salvatore Quasimodo a 55 anni dalla sua scomparsa /VIDEO

La presentazione della nuova edizione della rara plaquette “Elogio di Amalfi” su carta pregiata di Amalfi realizzata a mano

Inserito da (PNo Editorial Board), martedì 13 giugno 2023 14:18:47

A distanza di 55 anni dalla sua scomparsa e nel 122esimo anniversario della nascita, il Comune di Amalfi, guidato dal sindaco Daniele Milano, celebra il Premio Nobel per la Letteratura Salvatore Quasimodo, poeta tra i massimi esponenti dell'ermetismo italiano.

Al fine di preservare la memoria del legame strettissimo con il poeta, il prossimo 22 giugno alle ore 19 presso l'Anantara Grand Hotel Convento di Amalfi sarà presentata la nuova edizione dell'Elogio di Amalfi di Salvatore Quasimodo, a cura di Vito Pinto. L'evento, realizzato in collaborazione con l'Unione Nazionale Pro Loco d'Italia UNPLI, inaugura il ciclo di incontri letterari di Amalfi d'Autore, la rassegna che si snoderà lungo tutta l'estate fino a settembre.

Affinchè non vadano perse le tracce del prezioso Elogio, pubblicato la prima volta nel 1966: una rara plaquette stampata in tiratura limitata dall'Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo - appena 1.000 esemplari numerati - su iniziativa dell'allora Presidente prof. Giuseppe Liuccio.

L'Elogio viene riproposto in una nuova e pregiata edizione, su carta bambagina di Amalfi, con testo originale in italiano e traduzione in inglese e con al centro una china appositamente realizzata da Lorenzo Maria Bottari, pittore siciliano che opera a Milano e che ha già realizzato opere dedicate a Salvatore Quasimodo. In apertura del volume anche un testo di Alessandro Quasimodo, figlio del Nobel.

Nel corso della presentazione interverrà il Prof. Francesco D'Episcopo, critico letterario, già docente presso il Dipartimento di Filologia moderna dell'Università "Federico II" di Napoli, autore di saggi sulla Letteratura Italiana dal Rinascimento al Novecento. Presenti all'evento, inoltre, il consigliere nazionale UNPLI Mario De Iuliis e il presidente regionale UNPLI Campania Tony Lucido.

«Salvatore Quasimodo giunse per la prima volta ad Amalfi nel 1966. Lo fece da scrittore già affermato e già Premio Nobel per la Letteratura. Si racconta che, una volta arrivato alla reception dell'albergo dei Cappuccini, fu accolto da un benvenuto nella nostra città e lui rispose di getto di essere "già a casa sua perché questo è sud, il suo sud e qui si respirano aria e profumi della sua Sicilia" - afferma il sindaco Daniele Milano - Con pochi altri luoghi Quasimodo ha stabilito un amore così profondo come con Amalfi. Amore trasfuso in parole bellissime utilizzate nell'Elogio firmato da Quasimodo, dove scrive che "qui è il giardino che cerchiamo sempre e inutilmente dopo i luoghi perfetti dell'infanzia. Una memoria che avviene tangibile sopra gli abissi del mare, sospesa sopra le foglie degli aranci e dei cedri sontuosi, negli orti pensili dei conventi": epigrafe riportata anche sulla Porta della Marina. Gli amalfitani avevano compreso il privilegio di poter accogliere Quasimodo. Oggi, ancora una volta, gli tributiamo un affetto profondo ristampando l'Elogio di Amalfi su preziosa carta a mano, presentandolo proprio all'hotel dei Cappuccini (oggi Anantara Grand Hotel Amalfi)».

Proprio ad Amalfi perse la vita Quasimodo, colpito da un malore improvviso. Era il 1968 ed era stato invitato nell'antica Repubblica Marinara a presiedere la giuria del premio nazionale di poesia.

«Sarà un tributo ad uno dei massimi autori del XX secolo, che ha rivoluzionato la poesia. In lui l'ermetismo si coniuga all'impegno civile - sottolinea Enza Cobalto, consigliera alla Cultura ed Eventi - Uno spazio dedicato alla riflessione, sulla condizione esistenziale dell'uomo e del suo essere. Un'occasione di incontro e di dialogo, attraverso il confronto diretto con personalità di grande spessore intellettuale, che apre Amalfi D'Autore, la rassegna letteraria che intende esplorare universi creativi che spaziano dalla poesia alla narrativa. Sarà un'occasione per stimolare la mente e scoprire mondi inesplorati in cui riconoscersi».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Amalfi News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank: 105129105

Cultura

Positano: al via la XXXII edizione della rassegna letteraria "Mare, Sole e Cultura"

In occasione del centenario della morte di Franz Kafka, "Mare, Sole e Cultura" la storica rassegna letteraria di Positano, dedica la sua XXXII edizione alle "Metamorfosi". Se è vero infatti, come afferma uno dei principali esponenti del modernismo, che "il momento decisivo dell'evoluzione umana è permanente",...

Annunciato il programma di ..incostieraamalfitana.it 2024: si apre il 3 giugno a Salerno e il 7 a Maiori

Inizia con una tre giorni salernitana la 18esima edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo: il 3 giugno al Foyer del Teatro Nuovo e il 4 alla Libreria Imagine's Book con i primi sei dei quaranta libri in concorso per il Premio costadamalfilibri, nelle sezioni "Narrativa/Saggistica/Antologie"...

Il 2 maggio Alfonso Bottone presenta a Minori il programma di ..incostieraamalfitana.it 2024

Tante le novità della 18esima edizione di ..incostieraamalfitana.it - Festa del Libro in Mediterraneo, che Alfonso Bottone, direttore organizzativo del festival, annuncerà giovedì 2 maggio alle ore 17.30 presso l'Aula consiliare del Comune di Minori. Già dalla serata inaugurale del 7 giugno verranno...

Minori: un percorso virtuale per la divulgazione del Canto dei Battenti

Il canto dei Battenti è il tesoro spirituale più prezioso della Città di Minori: frutto di un sentire religioso d'altri tempi, è eco di un passato che nel presente vivifica il rapporto con il Trascendente e definisce i connotati distintivi di una comunità che cammina nel tempo, lasciando in esso una...

..incostieraamalfitana.it giunge alla XVIII edizione: 40 libri in concorso per il Premio costadamalfilibri

Sono 40 i libri in concorso per le due sezioni del Premio costadamalfilibri, nell'ambito della diciottesima edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo. Di seguito gli autori, i titoli e le case editrici protagonisti dei salotti letterari dal 3 Giugno al 13 Luglio prossimi....