Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Magno vescovo

Date rapide

Oggi: 19 agosto

Ieri: 18 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi NewsAmalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Pasticceria Andrea Pansa dal 1830 addolcisce la Costa d'Amalfi Ravello Festival edizione 2018, il fascino della cultura in Costa d'Amalfi

Amalfi News

Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Pasticceria Andrea Pansa dal 1830 addolcisce la Costa d'Amalfi Ravello Festival edizione 2018, il fascino della cultura in Costa d'Amalfi

Tu sei qui: Storia e StorieE' di Salvatore Calabrese originario di Maiori il cocktail più costoso del pianeta

Storia e Storie

Ecco il cocktail più caro al mondo inventato da un cittadino della Costa d'Amalfi

E' di Salvatore Calabrese, originario di Maiori, il cocktail più costoso del pianeta

Il cocktail più esclusivo opera dell'inventore della "storia liquida"

Scritto da (admin), giovedì 26 luglio 2018 15:31:33

Ultimo aggiornamento giovedì 26 luglio 2018 15:41:57

Degustare un drink è uno dei piaceri della vita che molti si concedono di tanto in tanto e, qualunque siano i vostri gusti, quando a realizzarlo è uno dei bartender più famosi al mondo il piacere si trasforma in un ricordo unico. Lo sa bene il "Maestro" Salvatore Calabrese che, oltre a essere tra i mixologist più richiesti detiene un record da guinness dei primati: il cocktail più caro del pianeta!

"The Maestro" è entrato nel libro dei Guinness nell'ottobre del 2012. Sua, con decenni di anticipo, l'idea di riproporre vecchi cocktail dimenticati, classici usciti dal cono di luce. Però non tutti con gli spiriti di oggi. Grazie alla sua collezione sterminata di bottiglie, è riuscito a preparare un cocktail con i veri alcolici di allora. Spiriti d'epoca, liquori e distillati che complessivamente raggiungono addirittura i 733 anni (Cognac del 1788, Kümmel del 1770, Orange Couraçao del 1860 e Angostura Bitter del 1900). E valutando ogni singola bottiglia si arriva a sfiorare le 5.500 sterline: perciò il "Salvatore's Lagacy" è il cocktail più costoso al mondo. Ma attenzione: non è puramente un ‘vintage drink', poiché è possibile riprodurre l'elisir miscelando spiriti moderni.

«Non avevo alcuna intenzione di creare il cocktail più costoso - aveva detto calabrese in una recente intervista - il mio obiettivo era il cocktail più antico».

Il record è stato registrato ufficialmente nel momento in cui un cliente ha acquistato il cocktail, per la cifra di circa 5500 sterline, pari a ben 6200 euro! Una somma non indifferente per un drink ma siamo sicuri che il sapore è unico e inimitabile!

Fonte e foto Il Vescovado

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Storia e Storie

Storia e Storie

“Gusta Minori”, da 22 anni in Costa d'Amalfi l'evento che coniuga teatro e buon cibo

È giunto alla 22esima edizione il Gusta Minori, evento che ogni estate coniuga tradizioni enogastronomiche con musica, danza e teatro. Il Gusta Minori è un melange di arte, cultura, spettacolo e gastronomia di qualità, di promozione delle tipicità locali e di produzione di spettacoli, con musiche e testi...

Storia e Storie

“Amalfi: megami no hōshū”, il film che ha reso l’Hotel Santa Caterina un’icona per i turisti giapponesi

I giapponesi sono, da sempre, i turisti più affezionati ad Amalfi. Li vediamo invadere a frotte, dopo essere scesi dai bus turistici, i vicoli del comune capofila della Costiera anche in pieno inverno, infagottati in improbabili impermeabili per difendersi dalla pioggia. E scattano foto ad ogni cosa,...

Storia e Storie

Le conserve di pomodoro in Costa d’Amalfi: una tradizione agostana quanto mai caratteristica

Di Maria Abate Chi ha un orto lo sa: i prodotti di stagione si consumano quando ci sono. Spesso, anzi, ce ne sono anche troppi e per non buttarli si finisce per inserirli quotidianamente nelle ricette, rischiando che a qualche membro della famiglia venga lo "sfastirio". L'estate, ad esempio, è il periodo...

Storia e Storie

Breve storia dei Marchesi Mezzacapo di Maiori

Ospita la sede comunale e ha origini antiche il suggestivo Palazzo Mezzacapo di Maiori, come la famiglia che ne era proprietaria. I Mezzacapo abitano sin dai tempi dei normanni in Rheginna Major, tranquilla cittadina della Costa d’Amalfi successivamente denominata Maiuri ed oggi Maiori; elevata nel 1622...

La cultura in Costiera Amalfitana passa per il Ravello Festival edizione 2018 Antica Pasticceria Pansa Amalfi Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana