Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Bernardetta Soubirous

Date rapide

Oggi: 18 febbraio

Ieri: 17 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Amalfi News - Il Magazine della Costa d'AmalfiAmalfi News Costiera Amalfitana

Il Magazine della Costa d'Amalfi

Pasticceria Andrea Pansa dal 1830 addolcisce la Costa d'AmalfiAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi

Amalfi News

Pasticceria Andrea Pansa dal 1830 addolcisce la Costa d'AmalfiAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi

Tu sei qui: Notizie e LifestyleFondo di Rotazione Campania, la denuncia del Codacons: «Finanziate solo 11 richieste, di cui 4 da Amalfi»

Notizie e Lifestyle

Fondo di Rotazione Campania, la denuncia del Codacons: «Finanziate solo 11 richieste, di cui 4 da Amalfi»

Scritto da (mariaabate), domenica 11 novembre 2018 15:02:39

Ultimo aggiornamento domenica 11 novembre 2018 15:02:39

I metodi utilizzati dalla Regione Campania per la valutazione delle richieste ammesse per il Fondo di Rotazione per la progettazione degli enti locali, per un importo complessivo di 40 milioni di euro, finiscono al vaglio dell'Autorità Anticorruzione.

Il Codacons ha presentato, infatti, un esposto all'Anac chiedendo di verificare la destinazione dei fondi in questione, in considerazione del fatto che delle molteplici richieste presentate ne sarebbero state accolte soltanto 11, di cui addirittura 4 avanzate dal Comune di Amalfi.

«Su migliaia di richieste presentate per attingere al Fondo sono state finanziate solo 11 di cui 2 presentate dal Comune di Maiori, 3 presentate dal Comune di Praiano, 2 ad Agerola e addirittura 4 presentate dal Comune di Amalfi - si legge nell'esposto -. Dall'esame delle richieste accolte si riscontra inoltre una evidente anomalia: l'importo netto stimato per l'esecuzione di "Lavori di ampliamento, adeguamento funzionale, efficientamento energetico e messa in sicurezza della Scuola Media A. Gatto" e l'importo netto stimato per l'esecuzione di "Lavori di efficientamento energetico e messa in sicurezza della Scuola Materna Comunale" risulta essere in entrambi i casi di 272.727,27 euro... lo stesso importo al centesimo!».

Inoltre, «[...] Delle 4 richieste di intervento del Comune di Amalfi ammesse per il Fondo di Rotazione, 3 riguardano interventi da effettuare nella piccola frazione di Pogerola (circa 1000 abitanti). Nello specifico una richiesta di intervento riguarda il "Consolidamento costone Cimitero Frazione Pogerola". Tuttavia, come riportato da articoli sul web, il cimitero di Pogerola è stato chiuso dal 2012 al 2015 a causa del versante in frana sul quale, negli anni precedenti, erano stati eseguiti interventi di messa in sicurezza (rete metallica paramassi). Nel 2015 si stanziavano 37mila euro per la messa in sicurezza del versante con conseguente riapertura definitiva del cimitero nel 2016. Pertanto, non si riesce a comprendere per quale motivo, ad oggi, vengano nuovamente richiesti fondi per lavori che sono già stati eseguiti nel 2015».

Il Codacons ha dunque chiesto all'Autorità Nazionale Anticorruzione di aprire immediatamente un'apposita istruttoria volta a valutare la vicenda denunciata e a predisporre tutti gli accertamenti del caso e profili sanzionatori ritenuti idonei in caso di accertata responsabilità a carico di tutti coloro che verranno individuati come responsabili. L'associazione denuncia inoltre la resistenza mostrata dalla Regione Campania a mostrare tutti i documenti relativi all'elargizione dei fondi, nonostante le numerose istanze d'accesso presentate dal Codacons.

Fonte: SalernoNotizie.it

Galleria Fotografica

rank:

Notizie e Lifestyle

Notizie e Lifestyle

A Palazzo Mezzacapo Vittorio Petito espone “Via di fuga”

La 46° edizione del Gran Carnevale di Maiori si apre con l'inaugurazione della mostra di Vittorio Petito, discendente del grande Antonio Petito, drammaturgo ed attore che rese celebre in tutto il mondo la maschera di Pulcinella. A cura di Angelo Criscuoli, questa personale intitolata "Via di fuga", è...

Notizie e Lifestyle

A Salerno arriva la “Pizza sospesa” alla pizzeria "Via Tribunali" di Corso Garibaldi

Da Rodolfo Sorbillo a Salerno arriva la "Pizza sospesa". «Fai un gesto "buono" lascia una pizza sospesa». Questo lo slogan che da oggi si può leggere nella pizzeria di Rodolfo Sorbillo "Via Tribunali" di Corso Garibaldi a Salerno. In pratica basterà pagare una pizza in più e appuntare sul cartellone...

Notizie e Lifestyle

11 ragioni per visitare la Costiera Amalfitana: Il San Pietro e Le Sirenuse tra le motivazioni al viaggio per Condé Nast

Le boutique alla moda, le spiagge e i lussuosi alberghi di Positano tra cui Le Sirenuse e Il San Pietro sicuramente tra i migliori al mondo sono tra le motivazioni che emozionano turisti da tutto il mondo a visitare lo Costa d'Amalfi. A rivelarlo, con un bellissimo servizio fotografico, è Condé Nast...

Notizie e Lifestyle

Amalfi: 20 gennaio Levata del Bambino nella Chiesa di Lone

Terminato il periodo natalizio, è giunto il momento della Levata del Bambino. Domenica 20 gennaio toccherà a Lone di Amalfi nella Parrocchia della Natività di Maria SS. Alle 8,30 il giro del Bambino presso le case accompagnato dal suono della zampogna. Alle 18,30 Messa Solenne e Levata del Bambino. Al...

Pasticceria Gambardella a Minori, da oggi le specialità della famosa pasticceria minorese sono acquistabili anche on lineAntica Pasticceria Pansa Amalfi Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana